Home | Eventi | La straordinaria avventura della Bugatti in anteprima nazionale a Modena Motor Gallery
modena-motor-gallery

La straordinaria avventura della Bugatti in anteprima nazionale a Modena Motor Gallery

In anteprima mondiale il lungometraggio “La Fabbrica Blu” (La straordinaria avventura delle Bugatti Automobili), Domenica 25 Settembre alle ore 11.00 con esposizione in galleria all’ingresso della sala proiezioni della stupenda Bugatti EB110 blu.

Il film-documentario “La Fabbrica Blu” ricostruisce l’avventurosa storia della Bugatti Automobili, l’azienda che negli anni 90 fece rivivere il mitico marchio automobilistico per realizzare una delle più straordinarie auto sportive di sempre, la EB110.

Il documentario “LA FABBRICA BLU” in fullHD 1080p in lingua italiana con sottotitoli in inglese, scritto e diretto da Davide Maffei e Alessandro Barbieri, Imago Orbis & Gilson Production, prodotto da Serena Mignani con il patrocinio di Bugatti Club Italia sarà presentato in anteprima nazionale a Modena Motor Gallery 2016.

All’inizio degli anni 90 l’imprenditore italiano Romano Artioli decide di far rivivere il mitico marchio automobilistico Bugatti con l’obiettivo di realizzare la più prestigiosa e tecnologica supercar dell’epoca. Chiama a raccolta un team eccezionale di tecnici e ingegneri e concepisce una nuova avveniristica fabbrica a Campogalliano, alle porte di Modena, la patria dei motori. L’avventura parte sotto i migliori auspici e la nuova vettura, ribattezzata EB 110 in onore del fondatore della casa Ettore Bugatti, viene presentata in pompa magna a Parigi nel settembre 1991. Nella fabbrica iniziano a lavorare 200 dipendenti entusiasti ed orgogliosi di questa iniziativa pionieristica che non ha paragoni nella storia dell’automobilismo. Contemporaneamente si moltiplicano le presentazioni in giro per il mondo e la vulcanica creatività di Artioli spazia a tutto campo, dalle linee di abbigliamento alle collaborazioni con i migliori fornitori del tempo (Michelin, BBS, Aerospaciale, Nakamici,…).

Ma poco dopo la presentazione del secondo modello, la berlina quattro porte EB 112 disegnata da Giugiaro, che avrebbe dovuto consacrare lo status di eccellenza del marchio, una serie di eventi a catena portano rapidamente l’Azienda al fallimento e alla liquidazione della fabbrica e di tutti i collaboratori.

Dopo 25 anni la fabbrica è ancora lì, intatta e addormentata come il giorno dopo la sua chiusura, e si lascia ammirare dall’autostrada come un simbolo del coraggio, dell’utopia e della passione degli uomini di questa terra. I dipendenti, ancora oggi stregati da quella breve ma intensa esperienza, ci raccontano le sensazioni e l’atmosfera di un’età dell’oro dissoltasi troppo in fretta.

Grazie al prezioso materiale d’archivio, sia foto che video, possiamo rivivere un’avventura dai contorni epici e misteriosi che affascina ancora oggi per la sua idea di lavoro, intesa come eccellenza, entusiasmo e passione.

Guarda anche...

modena-motor-gallery

Modena Motor Gallery Edizione da record

Si è conclusa ieri l’eccezionale quarta edizione di Modena Motor Gallery. Il connubio tra la …

amatrice

Modena Motor Gallery e l’Asta benefica per Maranello e Amatrice

Modena Motor Gallery guarda al passato, spesso glorioso, di auto e moto d’epoca, ma quest’anno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi