Home | In Attualità | Angela Merkel: ‘Accoglieremo ogni mese da Italia e Grecia centinaia di profughi’

Angela Merkel: ‘Accoglieremo ogni mese da Italia e Grecia centinaia di profughi’

La Germania accogliera’ ogni mese da Italia e Grecia centinaia di profughi con il permesso di soggiorno. Lo ha annunciato la cancelliera tedesca Angela Merkel, dal vertice di Vienna dedicato all’emergenza migranti. Accordi simili a quello con la Turchia su migranti verranno conclusi dall’Ue con l’Egitto e con altri Paesi dell’Africa. La Merkel ha aggiunto che è necessario intensificare l’opera di respingimento di coloro che non hanno diritto all’asilo. “Noi vogliamo contrastare l’illegalita’ nel suo complesso e rafforzare la legalita’”, ha aggiunto. Parlando al termine dell’incontro odierno nella capitale austriaca – al quale hanno preso parte 11 Paesi direttamente interessati dall’emergenza migranti, molti dei quali situati lungo la ‘rotta balcanica’ – Merkel ha detto che probabilmente l’agenzia Frontex allarghera’ le sue competenze. La Grecia, ha aggiunto, si e’ detta disponibile a fornire assistenza per il controllo della frontiera con la Macedonia, e altri Paesi hanno mostrato forte interesse.

Guarda anche...

Germania. Martin Schulz rinuncia al Ministero degli Esteri

Il leader dell’Spd, Martin Schulz, ha ufficializzato la sua rinuncia alla carica di ministro degli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi