Home | In Eventi | Cerimonia di cambio Comandante di Sabaudia
sabaudia

Cerimonia di cambio Comandante di Sabaudia

Nella conosciuta località pontina, significativo avvenimento per il Centro Sportivo della Marina Militare di Sabaudia, sulla scorta di quanto acquisito nel settore del canottaggio e della canoa, con alle spalle l’eccezionale traguardo di oltre 80 anni spesi nella pratica di questi graditi sport.

Il Centro Marina Militare di Sabaudia, importante presidio legato al mondo remiero fra l’altro noto per avere ottenuto tantissime affermazioni in campo nazionale ed internazionale, comprese le ultime Olimpiadi di Rio, si prepara al cambio del suo Comandante.

Difatti, venerdì 30 settembre prossimo, con inizio alle ore 9,45, si svolgerà presso la storica Caserma Piave la cerimonia di cessione del Comando della Marina Militare, alla presenza di Autorità militari e civili.

Il Capitano di Vascello Antonello Alias, comandante uscente, passerà l’incarico al Capitano di Fregata Sergio Lamanna, e all’incontro interverranno l’Ammiraglio Eduardo Serra, Comandante del Comando Marittimo del Sud Italia, e il Capitano di Vascello Antonio Falcomer, Capo Ufficio Sport della Marina Militare.

L’immagine del plurimedagliato Centro Sportivo della Marina, si è allargata nel tempo, assumendo il ruolo di una veste rinnovata a seguito del corposo numero di iniziative e di attività sportive messe in cantiere nel corso degli anni e in particolare nel quadriennio di comando del C.V. Alias.

Le discipline del canottaggio e della canoa, in conseguenza delle sollecitazioni intervenute sul piano atletico e sul piano delle rinnovate strutture, hanno così riscosso un elevato gradimento che ha aperto all’esterno le varie attività anche con il coinvolgimento di atleti provenienti da nazioni dell’Ue. Molteplici le gare miste ad appuntamenti remieri di rilievo nazionale ed internazionale hanno caratterizzato soddisfacenti stagioni sportive, accompagnate e promosse sulle tranquille acque del lago costiero di Paola.

Il centro della Marina Militare, da parte sua, presenta un considerevole curriculum non solo sul lato sportivo ma anche nell’ambito dell’educazione marinara per avere ospitato per circa 25 anni, presso la sede storica cittadina (poi trasferito alla Forestale), il notorio Collegio “F.Caracciolo” con l’utilizzo nell’area adiacente della struttura navale del Brigantino, predisposta per le esercitazioni atletiche dei Marinaretti.

Un giudizio unanime favorevole per il prezioso lavoro messo continuamente in opera dai militari della Marina Militare di stanza nella località pontina, che hanno conquistato meritori consensi sul piano sportivo ed organizzativo anche sulla base di capacità di coinvolgimento nella pratica dei diversi sport marinari.

Newsletter

Guarda anche...

comaca-sabaudia

Sabaudia alla COMACA Cambio del Comandante

A seguito dell’avvicendamento al Comando Artiglieria Controaerei nomina del Generale di Brigata Antonello Messenio Zanitti. …

osvaldo-peruzzi

Grafica d’Autore alla Galleria Papier di Sabaudia

Inaugurata a Sabaudia, nel pomeriggio di sabato 12 novembre ed aperta al pubblico fino al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi