Home | Milano | Loreena McKennitt: 5 date in Italia per l’icona indiscussa della musica celtica

Loreena McKennitt: 5 date in Italia per l’icona indiscussa della musica celtica

A distanza di 5 anni torna in Italia Loreena McKennitt e dopo il successo in Canada e USA, porterà nel nostro Paese la sua straordinaria performance in trio per cinque appuntamenti da non perdere. L’icona indiscussa della musica celtica sarà giovedì 23 marzo al Teatro Politeama Rossetti di Trieste, venerdì 24 marzo al Gran Teatro Geox di Padova, domenica 26 marzo alla Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, lunedì 27 marzo al Teatro Obihall di Firenze e martedì 28 marzo al Teatro della Luna di Assago (MI). I membri del fanclub potranno acquistare i biglietti in presale su Ticketone a partire dalle ore 10 di mercoledì 28 settembre, mentre le regolari prevendite saranno attive sullo stesso circuito dalle ore 10 di venerdì 30 settembre.

Le performance di Loreena McKennitt, acclamate dalla critica di tutto il mondo, narrano la musica e le storie che hanno ispirato l’artista durante i suoi viaggi esotici alla ricerca delle tradizioni celtiche, dalla Cina alla Mongolia, fino alla Turchia e all’Irlanda. Il tutto si è arricchito grazie al connubio con la poesia mistica di Yeats e l’opera di autori classici quali Shakespeare e Tennyson e comprende il materiale tratto dal suo Troubadours on the Rhine, che nel 2012 le è valso la candidatura al Grammy. Insieme a Loreena McKennitt sul palco ci saranno due dei suoi collaboratori di più lungo corso, il chitarrista Brian Hughes e la violoncellista Caroline Lavelle. Questa sua performance in trio ha un carattere molto più intimo rispetto alle precedenti esibizioni con la sua band e si intreccia con le storie personali e ispirate che vanno a toccare direttamente gli animi del pubblico.

“È difficile credere che siano passati 5 anni dall’ultima volta che siamo venuti in Europa, e per noi è un periodo davvero lungo – dice Loreena McKennitt – Abbiamo sempre amato le performance all’estero, soprattutto in primavera. Sono personalmente impaziente di condividere con il pubblico questa performance in trio e in particolare la sua intrinseca intimità. E, naturalmente, è sempre un piacere incontrare nuove persone e riconnettersi con quelle che abbiamo incontrato durante i precedenti tour.”

Il mix di musica celtica eclettica, pop, folk e world music di Loreena McKennitt ha conquistato la critica e il pubblico e, con oltre 14 milioni di album venduti in tutto il mondo, ha ricevuto oro, platino e multi-platino in 15 paesi in 4 continenti. Ms. McKennitt è stata nominato due volte ai Grammy Awards e ha vinto due Juno e il premio alla carriera della Billboard International. Si è esibita nelle location più ambite, dalla Carnegie Hall al famoso Palazzo Ahambra di Granada in Spagna, fino alle performance per la Regina Elisabetta II e diversi capi di stato. Non solo musica per Loreena McKennitt che si è fatta portavoce di numerose inizitive filantropiche, tra le quali The Cook-Rees Memorial Fund for Water Search and Safety, Falstaff Family Centre, Honorary Colonel of the Royal Canadian Air Force. Nel 2004 è stata nominata Membro dell’Ordine di Canada e nel 2013 Cavaliere dell’Ordine Nazionale delle Arti e delle Lettere della Repubblica Francese.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi