Home | In Cultura | Sottratti 2 quadri di Van Gogh a clan camorristico

Sottratti 2 quadri di Van Gogh a clan camorristico

Vi sono anche due quadri di Van Gogh, definiti di valore inestimabile, tra i beni ritrovati nell’operazione della Guardia di Finanza che ha eseguito a Napoli un sequestro patrimoniale per diverse decine di milioni di euro nei confronti di un’associazione camorristica dedita al traffico internazionale di cocaina.

I due quadri del celebre pittore olandese erano stati rubati il 7 dicembre 2002 al Van Gogh Museuum di Amsterdam insieme ad altri dipinti. Alcuni componenti della banda, ritenuta responsabile del furto, erano stati arrestati circa un anno dopo, ma la refurtiva non era stata recuperata. I due Van Gogh sono stati ritrovati dalla Guardia di Finanza in un locale di Castellammare di Stabia (Napoli) nel corso di un’attività investigativa per il contrasto alla camorra.

Newsletter

Guarda anche...

napoli

Il Salotto del Gusto sbarca a Napoli, il meglio dello street food dalla focaccia al panuozzo

Oltre trenta truck provenienti da tutta Italia saranno i protagonisti del Salotto del Gusto, dal …

No-Lounge

No-Lounge: il duo annuncia entro la fine del 2017 l’uscita di un nuovo album dedicato a Napoli

Sull’onda del successo dell’album NAPOLI (Traditional Songs in Nu-Jazz, Bossa & Lounge Experience), e spronato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi