Agli Efa 2016 vince “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi

Agli Efa 2016 di Breslavia, in Polonia, vincono i migranti di ‘Fuocoammare’ di Gianfranco Rosi (miglior documentario) e la commedia amara di Maren Aden ‘Vi presento Toni Erdmann’, che risulta non solo il miglior film europeo, ma ottiene altri quattro premi: cinque riconoscimenti su cinque candidature. Accorato l’appello di Rosi al ritiro del premio: “Abbiamo costruito un mondo pieno di muri, violenza e intolleranza in cui non vengono riconosciuti i diritti umani”. “Questo premio vuole abbattere queste barriere tra noi e loro. E questo con un’Europa che non fa il suo dovere”.

Il film aveva già vinto l’Orso d’oro al Festival di Berlino ed è entrato nella short-list dei documentari degli Academy Awards.

Newsletter

Guarda anche...

carbone-fossile

Eurostat. Consumo carbone fossile Ue continua a declinare

Con un calo del 4% dal 2017 al 2018, il consumo di carbone fossile nell’Ue …