Nadia Murad e Lamiya Aji Bashar

Premio Sakharov 2016 del Parlamento europeo alle attiviste yazidi

Nadia Murad e Lamiya Aji Bashar, attiviste per i diritti della comunità yazidi in Iraq e sopravvissute alla schiavitù sessuale perpetrata dal sedicente Stato islamico, riceveranno il Premio Sakharov del Parlamento europeo per la libertà di pensiero nel corso di una cerimonia che si terrà martedì a mezzogiorno.

Tra i candidati finali al premio figuravano Can Dündar, ex redattore capo del quotidiano turco Cumhuriyet, e Mustafa Abdülcemil Qırımoğlu, ex Presidente del Mejlis del Popolo Tataro di Crimea (Parlamento tataro), ex dissidente sovietico e deputato ucraino. Parteciperanno entrambi alla cerimonia di premiazione.

Newsletter

Guarda anche...

Yazide Nadia Murad e Lamiya Aji Bashar ricevono Premio Sakharov 2016

Martedì 13 dicembre le sopravvissute all’Isis della comunità Yazida Nadia Murad e Lamiya Aji Bashar …