Pierre Carlet de Chamblain de Marivaux
Pierre Carlet de Chamblain de Marivaux

“Il gioco dell’amore e del caso” di Pierret Carlet de Chamblain de Marivaux presso In Mondadori

“Il gioco dell’amore e del caso” di Pierre Carlet de Chamblain de Marivaux, portato al successo nel gennaio 1730 dagli attori della Comédie italienne, è un gioiello della drammaturgia settecentesca che ha in sé il germe della grande tradizione del teatro “all’italiana”. Una classica commedia degli equivoci in cui Silvia e Dorante nei panni dei rispettivi servi s’innamorano, e la stessa cosa accade anche ai due servitori che indossano le vesti dei loro padroni. Attraverso uno stile gradevole e raffinato il teatro di Marivaux si sofferma a descrivere le mille sottigliezze dell’amore: al suo sorgere o nelle sue ambigue metamorfosi, nel suo urtarsi con le convenzioni sociali e mondane. Marivaux fa emergere le contraddizioni dei personaggi divisi tra “l’essere” e “l’apparire”, la verità e l’inganno. Svela le pieghe nascoste del gioco della passione, mostrando l’essenza di una natura umana vacillante, incerta, piena di perplessità e interrogativi.

Al Teatro Manzoni, dal 29 gennaio  al 17 febbraio 2013

Conduce l’incontro Paola Jacobbi , vice-direttrice di Vanity Fair.

In Mondadori Piazza Duomo 1 – Milano

MERCOLEDI’ 30 GENNAIO ALLE ORE 18.00

SPAZIO EVENTI – 3° PIANO

CONFERENZA

 

Guarda anche...

Al Teatro Manzoni di Milano, Luisa Ranieri con “The deep blue sea”

“Protagonista di questo spaccato di vita, molto più realistico di quanto si possa immaginare, troviamo una …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi