Guns N’Roses. Cresce l’afflusso ad Imola per l’attesissimo concerto

Dalle prime ore dell’alba è decollato, via via in misura sempre più sostenuta, l’afflusso dei fans verso i due ingressi (ponte viale Dante e curva Rivazza) dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola dove questa sera, dalle 20.45, per circa tre ore si tiene l’unico concerto italiano dei Guns N’Roses.
Fino a metà mattinata l’arrivo, se paragonato a quello di un paio d’anni fa con il concerto degli AC/DC, è risultato ben scaglionato, favorendo i controlli, mentre un’impennata nell’afflusso si è notata dopo mezzogiorno. Anche il traffico, dopo l’uscita dal casello di un’A14 intasata, nella prima parte della giornata non ha mostrato particolari intoppi. Esauriti tutti i posti nelle aree attrezzate a campeggio sia dentro che fuori dal Parco delle Acque Minerali.
Immancabile la presenza dei bagarini: almeno un paio sono finiti nella rete delle forze dell’ordine, molto presenti in tutti i punti nevralgici sia in divisa che in abiti borghesi.

Newsletter

Guarda anche...

Ritorna a Firenze Rocks una delle band emblema del rock ‘n’ roll mondiale: GUNS N’ ROSES

GUNS N’ ROSES UNICA DATA ITALIANA VENERDÌ 12 GIUGNO 2020 (VISARNO ARENA) Firenze Rocks:  quattro …