Ue: grande preoccupazione per livelli PM10 nelle principali città italiane

La qualità dell’aria “è questione di grande preoccupazione per la Commissione” perché 66mila persone l’anno solo in Italia muoiono prematuramente a causa delle polveri sottili Pm10. Così il portavoce dell’Esecutivo Ue per l’ambiente Enrico Brivio ha risposto a una domanda sull’aumento dei livelli di Pm10 nelle principali città italiane, nei giorni scorsi tornati a salire oltre i limiti. La Commissione, che ha aperto procedure d’infrazione contro numerosi Paesi tra cui l’Italia, chiede che vengano adottati interventi strutturali per risolvere il problema.

Newsletter

Guarda anche...

antonio capacchione

SIB e Mareamico insieme per tutelare l’ambiente

Capacchione (SIB): “Un importante passo avanti per contribuire a preservare il territorio costiero italiano”. Il …