Home | In Cultura | “Sacrificio di Isacco” del Caravaggio torna agli Uffizi di Firenze

“Sacrificio di Isacco” del Caravaggio torna agli Uffizi di Firenze

E’ visibile di nuovo agli Uffizi il “Sacrificio di Isacco”, del Caravaggio: il dipinto, concesso in prestito per due mostre a Milano e a Forlì negli ultimi dieci mesi, è stato collocato nella sala 91, la stessa che offre la vista, fra gli altri, di Giuditta che decapita Oloferne di Artemisia Gentileschi e di David e Golia di Guido Reni e nella quale, nelle settimane scorse, è stata allestita una nuova cornice-teca.

“In questi ultimi decenni – ha dichiarato il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt – il lavoro di Michelangelo Merisi ha assunto un ruolo di primissimo piano. Tanto da divenire una delle opere identitarie del nostro museo. Per questo si sono attivate le procedure che inseriranno presto il Sacrificio di Isacco nella lista delle opere inamovibili”.

Newsletter

Guarda anche...

Agnes-Varda

Firenze. Notti Doc: Omaggio ad Agnès Varda

Il Festival dei Popoli, festival internazionale del film documentario, per la rassegna “Notti doc”, porta …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi