Home | Televisione | Rai2: nuovo record di ascolti per “Il Collegio”

Rai2: nuovo record di ascolti per “Il Collegio”

Cresce ancora il successo de “Il Collegio” che, dopo l’exploit di ascolti della prima puntata, si conferma il programma più visto tra i giovani. Con 1 milione e 896mila spettatori, pari al 7,8% di share, la seconda puntata di ieri sera ha registrato un ulteriore miglioramento rispetto all’esordio, con un picco del 12,5%, battendo in sovrapposizione oraria Le Iene.

“Il Collegio”, realizzato in collaborazione con Magnolia (Banijay Group), è risultato il programma leader della prima serata sul pubblico under 35 anni, con ben il 39,8% di share tra gli 8-14, che arriva al 47,9% se si considerano le ragazze della stessa fascia

Un successo confermato anche sui social, dove con oltre 70mila interazioni è stato il programma più commentato della serata e primo nei TT Italia (fonte Nielsen Italia).

Durante la seconda puntata, due nuovi studenti hanno fatto il loro ingresso nella classe de “Il Collegio”, l’inedito esperimento televisivo e sociale di Rai2, che nella terza edizione ha catapultato un gruppo di ragazzi tra i 14 e i 17 anni nel 1968, anno di rivoluzione e cambiamenti.

I nuovi arrivati sono Alice De Bortoli, 14 anni da Casale sul Sile (TV), e Luca Cobelli, 17 anni da Settimo Milanese (MI). I due hanno fatto il loro ingresso a sorpresa provocando un certo fermento nei loro compagni che hanno riconosciuto la bella “star” di Instagram Alice, e ammirato il fascino del “palestrato” Luca.

Anche loro, come i loro colleghi, hanno dovuto consegnare i cellulari e tutti i dispositivi elettronici, sono passati attraverso il taglio dei capelli, e hanno cominciato a fare i conti con la ferrea disciplina del collegio.

Ma questa non è stata la sola sorpresa della seconda settimana: un ex studente è tornato per un discorso di incoraggiamento, e i ragazzi hanno fatto un’escursione sul lago per alcune lezioni en plein air. Proprio qui, durante la lezione di Arte, alcuni di loro si sono lasciati andare, utilizzando le mani come pennelli e i grembiuli come tele. Un diversivo estremamente liberatorio, che però ha avuto delle spiacevoli conseguenze: per poco Nicole, che ha dato il via a questa piccola rivoluzione, non è stata espulsa e ha dovuto promettere al Preside Bosisio di rispettare le regole in futuro.

Riprese le normali attività, gli alunni sono tornati a litigare ad innamorarsi, a parlare di pacifismo e di sogni, tra algebra e poesie di Leopardi. Gli studenti si sono aperti, alcuni troppo; altri, anche quelli apparentemente più estroversi, hanno ceduto alle emozioni. Ginevra in particolare non ha resistito alla nostalgia di casa e ha deciso di lasciare il Collegio.

C’è stato anche chi non ha perso occasione per mettersi nei guai: Gabriele, Evan, Matias e Michael hanno deciso di tagliarsi i capelli, modificando il taglio imposto dal collegio. Ancora una volta il Preside si è infuriato promettendo “provvedimenti esemplari”, al termine di una settimana che lui stesso non ha esitato a definire “molto intensa”.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi