Home | In News | Capacchione a Trieste per fare il punto della situazione sulle concessioni demaniali
Antonio-Capacchione

Capacchione a Trieste per fare il punto della situazione sulle concessioni demaniali

Il presidente del Sindacato Italiano Balneari, Antonio Capacchione, nel corso della riunione presso la sede della Confcommercio di Trieste, ha sottolineato la necessità di recuperare il grave ritardo dei Comuni nell’applicazione della nuova scadenza sui titoli concessori che impedisce alle aziende balneari di poter accedere al credito bancario e alle provvidenze pubbliche per gli investimenti, oggi sempre più necessari per affrontare l’agguerrita concorrenza internazionale nel mercato delle vacanze.

Capacchione ha, quindi, ringraziato l’assessore regionale alle Finanze e al Patrimonio Barbara Zilli per l’impegno della Regione Friuli Venezia Giulia affinché anche in questo territorio i Comuni, a seguito dell’istanza dei concessionari, possano celermente applicare la legge nazionale che costituisce solo il primo passo verso una riforma complessiva del settore, oggi non più rinviabile.

Newsletter

Guarda anche...

Sib

Il S.I.B. sul decreto fiscale

come è noto, giorni fa, avevamo chiesto ai Parlamentari di ogni schieramento politico di introdurre, …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi