Home | Moda | Selinunte scenario nuova campagna Gucci

Selinunte scenario nuova campagna Gucci

Foto di Glenn Luchford

La campagna Gucci pre-fall ritrae un gruppo di bohémien fra le rovine dei templi del parco archeologico di Selinunte, in Sicilia. In questo sito, che risale al VII secolo a.C., Gucci evoca lo spirito del classico simposio, la pratica conviviale che faceva seguito al banchetto, durante la quale i convitati socializzavano accompagnati da musica, danze e poesie. Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, da tempo guarda all’antico e la scelta di Selinunte per creare un tableau vivant contemporaneo ne è la conferma.
Selinunte fu fondata dai greci nel VII secolo a.C. sulla costa sud-occidentale della Sicilia. Nell’acropoli vi sono nove templi e altri tre fuori le mura, nella collina orientale, fra cui il tempio di Hera che figura nella campagna.
La decisione di fotografare le collezioni in uno scenario come Selinunte contribuisce a promuoverne il patrimonio culturale e a renderlo significativo per le giovani generazioni. Art director della campagna è Christopher Simmonds. Le foto sono di Glen Luchford.

Newsletter

Guarda anche...

Gucci

Faye Dunaway in posa in campagna Gucci

Lo stile di vita dei ricchi e famosi di Hollywood è stato a lungo fonte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi