13 artisti insieme per Atlas Solidarity

Tredici talenti al palazzo Grassi di Bologna per la raccolta fondi a favore di Atlas Solidarity e i
suoi progetti in una scuola ugandese. Cibo e arte nelle sue varie forme: pittura, musica, teatro,

moda, protagonisti di un aperitivo aperto al pubblico previa prenotazione.

Giovedì 28 novembre 2019

Ore 19,30 al Circolo Ufficiali in via Marsala, 12 – Bologna

Prenotazioni al n. 347.45.81.906

Sono tredici gli artisti che hanno deciso di contribuire con il loro talento all’aperitivo
solidale che il 28 novembre vedrà al Palazzo Grassi, sede del Circolo degli Ufficiali di Bologna una serata molto
variegata.
Si parte col riscaldare gli animi dei presenti con l’ottimo aperitivo del partner So.ri.co. per continuare con una carrellata
di min performance tra musica, teatro, moda, cabaret e pittura.
Carlo Maver, bandoneonista che presenterà il suo ultimo album Volver, gli Attori per Caso, compagnia amatoriale che
metterà in scena uno sketch di Lillo e Greg, Stefano Coletta al sax e Antonio Salvatore alla chitarra, in un medley di
musiche e canzoni capaci di far ballare anche i più pigri. Ancora Paolo Maggi, un pianista esploratore di note che ama
l’improvvisazione e che suonerà seguendo il mood della serata, Viola Manfrini ed Elia Velluti, le mascotte dell’evento –
due giovanissimi artisti che saranno disponibili per dei ritratti in real time. Lizzet Figus ed Erica Pezzoli, fashion
designer, faranno sfilare la loro ultima collezione dal titolo Suggestioni e Forme. Infine, ma non ultimo Francesco Preci,
cabarettista che con ironia e allegria si diletterà in simpatiche imitazioni di personaggi noti.
L’evento è pubblico previa prenotazione al numero 347.45.81.906.
Perché Atlas Solidarity sta raccogliendo fondi
In un recente passato, Atlas Solidarity Organizzazione di Volontariato (OdV) ha organizzato la formazione in Italia
all’insegnamento della meccanica per due giovani docenti della St. Theresa Vocational School. Si tratta di una scuola
con circa 450 fra ragazzi e ragazze dai 3 ai 18 anni (dalla scuola materna alla secondaria superiore).
Il progetto è proseguito con l’invio, di una serie di macchine utensili e di attrezzature, dono di due aziende italiane. E
oggi è partita la costruzione dell’aula di meccanica per ospitarvi le macchine, e il denaro che l’Associazione sta
raccogliendo è solo una parte di quanto occorrerebbe.

Grazie ai sostenitori della serata
Partner principale So.ri.co. Tra i sostenitori che ringraziamo pubblicamente: Paolo Vergnani, Forma del Tempo,
Lloydsfarmacia.it, Bologna Football Club 1909 S.p.A., Imprenditori Sovversivi, Cotabo, Sit, Società Italiana
Tecnospazzole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi