Grande successo del cantautore Malavoglia con l’inno per le sardine a Bologna

Grande apertura al Concerto per le Sardine a Bologna del giovane cantautore emergente MaLaVoglia che ha fatto il pieno di applausi con l’Inno per le Sardine “6000 Siamo una voce” cantato, ballato e applaudito da decine di migliaia di persone.

Ideato e prodotto da Giordano Sangiorgi del MEI il brano ha fatto da apripista al concertone bolognese con Subsonica, Marracash, Afterhours, Willie Peyote, Marlene Kuntz, Modena City Ramblers, Skiantos e tantissimi altri.

“C’e’ stata una partecipazione del circuito musicale indipendente ed emergente enorme” conferma Giordano Sangiorgi, patron del MEI, che ha fatto da supporto con la sua piattaforma musicale al progetto delle Sardine “Si sarebbe potuto fare addirittura un cartellone di una settimana tante sono state le richieste di partecipazione. Ora serve proseguire dopo questa bellissima partenza con altri eventi musicali come uno legato alla Liberazione da tenersi a Predappio, come ci hanno suggerito tanti artisti” conclude Giordano Sangiorgi.

MaLavoglia dopo questo grande riscontro e questo grande successo, rimbalzato anche sui media con grande attenzione da parte dei programmi di Rai Tre Agora’ e Mezz’ora in PIu’ e nei Tg di Sky e Rai, da oggi parte in tour presso tutte le Sardine ‘Italia al servizio del Movimento Giovanile.

“Le prime tappe saranno il 26 gennaio a La Spezia, il 29 gennaio a Novi Ligure e successivamente a Vicenza, Viterbo e in altre citta’” dichiara MaLaVoglia “Tanti altri si stanno facendo vivi, c’è un grande movimento e un grande interesse, grazie alle Sardine di Bologna mi metto a disposizione dopo il grande live di ieri a Bologna emozionantissimo per un cantautore emergente come me”.

il video live della sua esibizione: https://www.instagram.com/tv/B7gvXVhoXNB/?utm_source=ig_web_copy_link

Guarda anche...

L’Inno per le Sardine “6000 (siamo una voce)” di MaLaVoglia in poche ore diventa un successo virale

L’Inno per le Sardine “6000 (siamo una voce)” di MaLaVoglia prodotto dal MEI di Giordano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi