“I 100 minuti del rock”

Al via il crowdfunding per il progetto di divulgazione culturale che porta la storia del rock in quattro città italiane

È partita il 17 febbraio e si concluderà il 31 marzo la campagna di crowdfunding legata al progetto musicale narrativo “I 100 minuti del rock”. È possibile sostenere liberamente il progetto, partecipare agli incontri nei teatri italiani, assicurarsi i biglietti oppure ottenere le ricompense legate al programma direttamente sul sito internet di Produzioni dal Basso: https://www.produzionidalbasso.com/

Nato nel 2013 da un’idea di Gabriele Medeot (educatore, musicista, scrittore e conduttore radiofonico), “I 100 minuti del rock” è un progetto interdisciplinare di divulgazione umanistica rivolto ad adulti e ragazzi che utilizza la musica come fulcro attrattivo per raccontare in un arco temporale di cento minuti i principali mutamenti storici, politici e culturali che si sono susseguiti dalla metà degli anni ‘60 all’inizio del nuovo millennio.

Ciascun evento, della durata di 100 minuti, unisce musica dal vivo a una parte narrativa condotta da Gabriele Medeot che include video, copertine di vinili, immagini e aneddoti al fine di raccontare, tramite il linguaggio immediato e coinvolgente della musica, i profondi mutamenti sociali, politici e culturali che hanno cambiato il volto dell’Italia e del mondo dalla seconda metà del ‘900 ad oggi.

La campagna di crowdfunding attiva su Produzioni dal Basso ha l’obiettivo di raccogliere i fondi necessari a sostenere le spese di movimentazione, di noleggio dei teatri, di acquisto e produzione di materiali promozionali e scenografici.

«Diventare parte di RockHistory significa contribuire ad una svolta culturale importante: “I 100 minuti del Rock” sono infatti 100 minuti di continui stimoli e provocazioni, e forniscono al pubblico un valido strumento per comprendere e valutare, in modo alternativo, i fatti che hanno cambiato la nostra storia rafforzando la memoria storica recente» commenta Gabriele Medeot.

Tutti i biglietti, eccezion fatta per quelli ottenuti nel corso della campagna, saranno prenotabili dal 1° marzo e acquistabili dal 9 marzo presso le casse dei rispettivi teatri la sera dell’evento, oppure direttamente sul sito: http://www.gabrielemedeot.it

Di seguito le date previste per i prossimi incontri del format:

3 aprile – Milano (Teatro 89)

5 aprile – Napoli (Teatro Bolivar)
7 aprile – Roma (Teatro Arciliuto)
17 aprile – Gorizia (Teatro Verdi) – data gratuita

Da ottobre 2020 partiranno gli incontri nelle scuole.

Biografia Gabriele Medeot

Gabriele Medeot è un brillante pianista che vanta un’intensa carriera nel mondo della musica moderna tra produzione di eventi e fitta attività di divulgazione che lo tengono da sempre a stretto contatto con il mondo della formazione culturale. Autore del libro e del progetto RockHistory Suona la Storia (ed. Tsunami), è impegnato in centinaia di conferenze allo slogan “La Cultura Passa dal Rock” incentrato sulla storia della nostra società raccontata attraverso la musica scritta e prodotta dalla fine degli anni ‘60 al nuovo millennio. Esperto di musica, Gabriele Medeot è autore e conduttore radiofonico al timone della trasmissione RockRevolution su RaiRadioUno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi