Procaccini: Spostamento seduta di Strasburgo

“Rendere definitiva la cancellazione della doppia sede dell’europarlmento.Basta sprechi e ipocrisie, mettiamo fine a questo teatrino”

“Questa è l’occasione giusta per far cessare lo spreco di denaro e risorse umane legato alla doppia sede del Parlamento europeo, un teatrino a cui bisogna mettere fine. Tutti siamo chiamati a prenderne atto, l’ipocrisia dell’Europa deve finire anche a partire da questa follia della doppia sede. Alla fine c’è voluta l’insurrezione di tutti i gruppi parlamentari europei per costringere i francesi a rinunciare alla sessione plenaria di Strasburgo, con tutto l’indotto economico (a carico dei cittadini europei) che ogni mese si riversa sulla città”.

E’ quanto dichiara l’europarlamentare di Fratelli d’Italia, Nicola Procaccini, in merito alla decisione di spostare la sessione plenaria dell’europarlamento, prevista per la settimana prossima, a Bruxelles anziché a Strasburgo. E’ stato il servizio medico del Parlamento ad evidenziare i rischi per la salute, legati al Coronavirus, nel caso in cui la sessione plenaria si fosse svolta a Strasburgo.

”Era evidente che la riunione del Parlamento UE a Strasburgo di lunedì prossimo, oltre ad essere enormemente dispendiosa come sempre, avrebbe aumentato i rischi sanitari per l’intera Europa. Spostare miglia di persone: eurodeputati, personale di segreteria, funzionari, giornalisti, ecc. sarebbe stata, stavolta più di sempre, una vera follia, come ho avuto modo di denunciare già martedì’ scorso in video che ha ricevuto una valanga di consensi. La mia insistenza, insieme quella di altri colleghi, questa volta ha sortito gli effetti sperati. Ribadisco, che questa diventi la regola non l’eccezione, saremo tutti a trarne grandi vantaggi con buona pace dei francesi”, conclude Procaccini.

Guarda anche...

parlamento europeo

Parlamento: l’UE deve affrontare il problema dell’inquinamento farmaceutico

• Ridurre il consumo complessivo pro capite di farmaci• Sostenere lo sviluppo di una produzione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi