Joe T Vannelli Live on Tour alla Lanterna

Ieri sera grandi emozioni con la live performance del DJ e Producer di fama internazionale

In diretta facebook dal simbolo di Genova

Il complesso monumentale della Lanterna di Genova, parte del Mu.MA – Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni insieme a Galata Museo del Mare, Commenda di Prè e Museo Navale di Pegli, è animato da un ricco programma di eventi, organizzati per la sua massima valorizzazione da APS Amici della Lanterna e PHAROS light for heritage.

Ieri sera, giovedì 6 agosto, il Complesso monumentale della Lanterna ha ospitato la live performance del DJ e Producer Joe T Vannelli, che ha fatto tappa a Genova regalando grandi emozioni

Approda nel capoluogo ligure lo show itinerante del dj e producer dalle tappe top secret rivelate solo in diretta Facebook per non creare assembramenti, nel rispetto delle norme anti covid-19: l’appuntamento del giovedì sera che fa ballare e divertire in sicurezza milioni di fan dai luoghi più belli d’Italia.

La Lanterna, simbolo della città di Genova, è stata la protagonista ieri sera, insieme alla musica raffinata e seducente del noto Dj e Producer Joe T Vannelli che, dalla sua consolle, ha omaggiato, come lui sa fare, con la sua musica, il capoluogo ligure. Un sound avvolgente che dal faro è sceso a terra e in mare in un abbraccio sonoro a tutta la città. Emozioni senza pari.

È il Live on Tour, lo show che sta portando l’artista in 20 siti italiani di particolare valore paesaggistico, storico e artistico, tutti avvolti dal mistero e mai rivelati fino al momento della diretta, rigorosamente in solitaria, senza pubblico, per rispettare il distanziamento sociale, che di settimana in settimana fa registrare numeri da capogiro con oltre 4 milioni di visualizzazioni.

Un altro DJ set memorabile si aggiunge all’affascinante tour dell’artista dalle tappe tutte top secret, per evitare il formarsi di assembramenti nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19, alla scoperta dei luoghi più belli d’Italia con una colonna sonora d’eccezione.

In perfetto stile one-man-show, poliedrico e geniale, dalla consolle Vannelli ha regalato al pubblico collegato in diretta Facebook https://www.facebook.com/joetvannelliofficial/anche riprese mozzafiato, ormai una cifra stilistica delle sue performance.

Joe T Vannelli dichiara: “L’unico modo che avevo per omaggiare una città così ferita, ma anche così bella, era farlo con la mia musica. Sono onorato che il Comune di Genova e la Lanterna mi abbiano dato questa opportunità. Genova è parte della mia vita: mio figlio piccolo, JJ, ha una mamma, la mia compagna, che è nata e cresciuta a Genova. Ho dei ricordi molto belli delle 4 Notti Bianche in cui ho suonato al Porto Antico con una presenza eccezionale di pubblico e di affetto da parte dei genovesi”.

“Sono contenta che Genova sia stata una delle tappe del tour di Joe T Vannelli, che sta riscontrando grande successo in località esclusive che il pubblico scopre soltanto quando iniziano i dj set in diretta social – commenta l’assessore alle Politiche Culturali del Comune di Genova, Barbara Grosso -. Particolarmente felice la scelta della Lanterna, simbolo della nostra città e location suggestiva con la strepitosa vista sul Porto e sulla città vecchia, per un dj set rigorosamente in solitaria, senza pubblico, per rispettare il distanziamento sociale, che ogni giovedì riporta un altissimo numero di visualizzazioni. Un’ulteriore conferma di come la musica, la cultura e la valorizzazione dei siti storici riescano a unire le persone in totale sicurezza”.

“Siamo orgogliosi che il luogo scelto per l’evento a Genova sia la Lanterna, che è parte della nostra storia da quasi 900 anni e che per noi genovesi rappresenta il cuore della città. – afferma Nicoletta Viziano, Presidente Mu.MA Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni, di cui il complesso monumentale della Lanterna è parte – La Lanterna è anche simbolo della rinascita della città con il suo nuovo ponte: la sua valorizzazione passa anche attraverso eventi musicali di interesse nazionale come questo, che vede in campo un dj affermato come Joe T Vannelli.

“Il Complesso Monumentale è stato tra i primi luoghi della cultura a riaprire al pubblico dopo il lockdown, riaccogliendo i suoi visitatori – sottolinea Andrea De Caro, Direttore Operativo del Complesso Monumentale della Lanterna di Genova per Pharos light for Heritage – un patrimonio di tutti: questo evento è un’occasione inedita per conoscerlo, incuriosirsi e venire a visitarlo.

Il complesso monumentale della Lanterna di Genova è aperto al pubblico tenendo conto di tutte le misure di sicurezza definite dalle autorità competenti: è possibile visitare l’Open Air Museum nel Parco, il Museo all’interno delle antiche fortificazioni e salire fino alla prima terrazza panoramica della torre del Faro, per ammirare una inedita vista a 360° sulla città e il suo porto.

Qui tutti i dettagli: www.lanternadigenova.it/informazioni

Joe T Vannelli Live On Tour

Il Joe T Vannelli Live On Tour è nato in pieno lockdown, con la prima diretta da casa con vista Duomo, a Milano. L’evento online è diventato un appuntamento fisso per i suoi fan e gli amanti della House e a fine lockdown il live si è spostato in esterna: Cava Ruggetta di Carrara, da cui Michelangelo attinse il marmo per le sue opere; Ca’ Marcello, villa palladiana del Settecento; la Fortezza di San Leo a Rimini; l’iconica terrazza dell’Hotel Danieli di Venezia; il Fortino Napoleonico nelle Marche; il Castello di Vezio sul Lago di Como; la Villa Borromeo sull’Isola Bella; Maratea, sotto al Cristo che domina il mare; il Castello Aragonese di Taranto della Marina Militare; la Scalinata Monumentale a Santa Maria di Leuca; il Complesso Monumentale della Lanterna di Genova.

Per scoprire le prossime tappe del tour basta seguire la pagina Facebook https://www.facebook.com/joetvannelliofficial/

LANTERNA – faro di Genova dal 1128

Simbolo della città di Genova, sita sul promontorio di Capo di Faro la Lanterna, con i suoi 77 metri di altezza è il faro più alto del Mediterraneo.

Nel 1626 alla Lanterna fu posta la prima pietra di ciò che sarebbe stata una cinta muraria lunga circa 20 km. Le mura furono concluse nel 1639, divenendo così la cinta muraria più lunga d’Europa e seconda nel Mondo, per lunghezza, solo alla Muraglia Cinese. La visita al complesso monumentale della Lanterna inizia dalla passeggiata che conduce all’antico faro, affacciata sul Porto di Genova. Si prosegue nell’Open Air Museum del parco, che si snoda adiacente alle fortificazioni secentesche e la Porta Nuova della Lanterna, l’antico portale occidentale di accesso a Genova. Alla base del faro, all’interno delle antiche fortificazioni si trova il Museo della Lanterna: nelle prime sale, si racconta la storia della Lanterna; le ultime sale, dette dei “Cannoni”, ospitano il museo dei fari e fanali. All’uscita del museo si prosegue verso il faro, all’interno del quale il visitatore ha la possibilità di salire 172 gradini fino alla prima terrazza panoramica per ammirare una vista affascinante e inedita sulla città e il suo porto.

Il Complesso monumentale della Lanterna è parte del Mu.MA – Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni. La Marina Militare concede gratuitamente e senza oneri al Comune di Genova la possibilità di apertura al pubblico della torre Faro fino alla prima terrazza panoramica. Il ricavato del prezzo del biglietto è devoluto alla sua valorizzazione e gestione ordinaria.

L’APS Amici della Lanterna promuove e sostiene iniziative per la sua valorizzazione, in collaborazione con PHAROS light for heritage, impresa culturale creativa nata dall’esperienza di conduzione degli ultimi anni, che dal 6 gennaio 2020 gestisce il complesso monumentale.

La Lanterna è animata da un ricco programma di attività collaterali, eventi e laboratori per bambini, visite guidate e altre attività su prenotazione. Dal 14 gennaio 2020 il complesso monumentale è visitabile dal martedì alla domenica, grazie all’estensione dell’orario di apertura.

www.lanternadigenova.it

Guarda anche...

Joe T Vannelli dalla Mostra del Cinema di Venezia al Gran Premio Automobilistico d’Italia

Due appuntamenti catalizzano l’attenzione italiana e del resto del mondo tra fine agosto e inizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi