La prima data di Musicnic con Irene Grandi anticipata a giovedì 27

PH Arash Radpou

“L’idea di MusicNic nasce come reazione, positiva e costruttiva, al senso d’incertezza sul futuro dell’intero mondo dello spettacolo in Italia, un’incertezza che si è venuta a creare con il lockdown causa pandemia Covid e con tutti i successivi protocolli di “distanziamento sociale” che chissà per quanto tempo ci assilleranno. L’idea di poter io, artista “disoccupata”, creare un nuovo spazio dove esibirmi e soprattutto dove far esibire amici e colleghi, mi sembrava un perfetto esorcismo alla situazione inedita e drammatica che stiamo vivendo”.

Simona Bencini, voce della band simbolo del funky italiano Dirotta su Cuba, racconta così MUSICNIC, la rassegna musicale da lei ideata in cui musica di qualità e uno sfizioso pic-nic sono protagonisti assoluti. La sua intenzione è di portare a MusicNic nomi di spicco della scena pop, jazz, soul e non solo, alla scoperta anche di nuovi talenti.

Il primo appuntamento di MusicNic, una sorta di “data zero” con una madrina d’eccezione, è previsto per giovedì 27 agosto a Lesa (Novara, presso il parco di Villa Zappa Bencini) e avrà come protagonista IRENE GRANDI, storica amica di Simona Bencini. Ad accompagnare Irene Grandi durante il suo live ci sarà il suo chitarrista e produttore Saverio Lanza.

“Che bello quando la creatività e la voglia di fare riescono a emergere durante una crisi! È il caso di questa nuova idea nata durante il lockdown della mia amica Simona Bencini, che mi ha coinvolto proprio per la prima data di questo bellissimo festival che ha ideato insieme al suo compagno Mario Zappa. Io darò l’avvio ad una futura serie di concerti, a contatto con la natura, in un ambiente intimo, come fosse una festa tra amici, seduti sul prato sopra una coperta per un picnic davvero speciale…un “MUSICNIC” insomma!” – commenta Irene Grandi.

MUSICNIC CON IRENE GRANDI

Giovedì 27 agosto ore 19.00

@parco di Villa Zappa Bencini (Via al Castello 2 a Lesa – No)

Il costo dell’evento è di 60€ a persona, ultimi biglietti disponibili scrivendo a sherazadesound@gmail.com

A tutti i partecipanti verrà distribuito un cestino da pic-nic con cena per 2 persone e verrà riservata una postazione allestita con classica coperta e cuscini sul prato di fronte al palco.

Dopo la data zero di giovedì 27 agosto, lanciata volutamente quest’anno, in un’estate così particolare che passerà alla storia, l’obiettivo della Bencini è quello di rendere MusicNic una vera e propria rassegna continuativa, già dal prossimo anno. Un appuntamento fisso per le estati a venire che, dopo aver preso il via dal parco della sua villa a Lesa, “conquisterà” i giardini di altre ville a Lesa e sul Lago Maggiore per poi espandersi nel resto d’Italia, alla scoperta di territori nascosti e gemme sconosciute, in cui portare cultura e intrattenimento.

“Ho pensato che la formula pic-nic fosse allo stesso tempo easy ma anche molto chic e che avesse già in sé la formula del necessario “distanziamento”. I concerti saranno intimi, confidenziali, per un raccolto salotto di persone sedute a piedi nudi sul prato” – conclude Simona Bencini.

Evento realizzato con il patrocinio del comune di Lesa e grazie al supporto dei partner La Dimora Del Glicine Bed & Breakfast e l’agenzia grafica Sandromengadv, il cui direttore creativo Sandro Menga ha dato vita al logo MusicNic.

IRENE GRANDI è un’artista difficile da etichettare. Dal 1994, anno del suo esordio, ad oggi, Irene è passata attraverso le maglie del rock, del jazz, della bossa nova, della canzone d’autore, del soul, essendo sempre se stessa e coerente con le proprie scelte; non ha solo interpretato e cantato, ma è passata attraverso tante altre esperienze artistiche: ha scritto canzoni (ad esempio per Tiziano Ferro), ha pubblicato un suo diario biografico, ha prodotto giovani artisti, ha recitato in un film (il Barbiere di Rio), ha presentato il Festivalbar e molto altro. Irene ha compiuto un’evoluzione che non si è mai arrestata, quella di un’artista mai doma che ha scelto sopra a ogni cosa la libertà: di espressione, di scelta, di sperimentare, di essere indipendente. La sua carriera discografica (15 album, 5 milioni di dischi venduti, un disco di diamante, nove dischi di platino e quattro dischi d’oro), costellata di collaborazioni con alcuni dei più influenti autori italiani tra cui Vasco Rossi, Jovanotti, Pino Daniele, Eros Ramazzotti, Francesco Bianconi, è sempre stata accompagnata da un’intensa attività live così come l’ha portata a condividere il palco o studio di registrazione con alcune stelle del panorama internazionale come Pavarotti, Youssou N’Dour, Patti Smith, Hector Zazou, James Reid. È stata protagonista di importanti partecipazioni televisive – 5 Festival di Sanremo fra cui l’ultimo con un brano di Vasco Rossi e Gaetano Curreri – eventi (Pavarotti & Friends, Amiche dell’Abruzzo, Amiche in Arena) e tour teatrali, in cui l’artista ha coinvolto ampie platee grazie a un carisma naturale e una voce potente e riconoscibile.

Guarda anche...

irene grandi

Irene Grandi dal 19 giugno con “Devi volerti bene”

Irene Grandi torna il 19 giugno con un nuovo singolo e video, “Devi volerti bene”, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi