Südtirol Festival Merano

Dal 26 agosto si svolgeranno i concerti che fanno parte della rassegna musicale Südtirol Festival Merano, una serie di raffinati momenti in cui la musica vuole essere portatrice di pace e serenità.

Il concerto inaugurale sarà eseguito da “The World Orchestra for Peace String Ensemble”, diretta da Valery Gergiev e composta dai migliori musicisti di 20 orchestre del Mondo. Per questa occasione sarà formata unicamente da musicisti di orchestre europee e proprio a Merano si svolgerà il loro unico concerto del 2020.
L’orchestra si propone di essere ambasciatrice della Pace nel Mondo, poiché nel 2020 ricorrono:

  • 75 anni dalla fine della seconda Guerra Mondiale
  • 50 anni dalla fondazione dell’UNESCO
  • 25 anni dalla fondazione dell’orchestra stessa

L’ultimo concerto sarà della Mariinsky Orchestra S. Pietroburgo, diretta ancora da Valery Gergiev che avrà con sé il figlio ventenne al pianoforte, in anteprima mondiale.
Durante il mese di eventi si alterneranno generi diversi dal Classic al Barocco, dalle Soirée classique al Colours of music, dalla Mystica alla Vox humana. Vediamoli nel dettaglio.

Classic
Sul tappeto rosso
Al centro del Südtirol Festival Merano ci sono da sempre gli appuntamenti con la grande musica sinfonica. Orchestre, direttori e solisti di fama internazionale provenienti da tutto il mondo, conducono il pubblico con le loro interpretazioni nell’universo magico ed emozionante della musica classica.

Barocco
Musica barocca in chiave contemporanea
I concerti della serie “Barocco” conducono in un mondo di suoni d’altri tempi. Grazie alle interpretazioni particolarmente coinvolgenti, questa musica può essere vissuta in tutta la sua intensità e modernità.

Colours of music
Musica senza frontiere
Il Teatro Puccini e il Kursaal di Merano sono il palcoscenico della rassegna “Colours of music” in un viaggio musicale intorno al mondo, dedicato alla musica jazz, folk, klezmer, gospel, tango e rock.

Soirée classique
Musica da camera ai massimi livelli in una sontuosa cornice
Il Südtirol Festival Merano offre concerti raffinati e letture musicali. Tra gli ospiti d’eccezione delle diverse edizioni si possono annoverare grandi nomi del firmamento internazionale come Senta Berger, Klaus Maria Brandauer, Bruno Ganz, i quartetti Emerson, Hagen e il Tokyo String Quartet, oltre a Fazil Say e Patricia Kopatchinskaja, la leggenda della chitarra Pepe Romero e l’eccezionale violinista Daniel Hope.

Mystica
Musica con devozione
Suoni religiosi e spirituali nelle Chiese del circondario di Merano.

Vox humana
La magia della musica vocale
I concerti vox humana conducono nel mondo spirituale ed emotivo della musica vocale. Complessi di fama mondiale si esibiscono nell’ambiente magico di Castel Tirolo, Castel Scena e della Chiesa Parrochiale di Lana di Sotto.

Young artists portrait
Talenti da scoprire dal vivo
Giovani formazioni o musicisti solisti che si esibiscono in varie sedi accattivanti, confrontandosi poi con il pubblico al termine dei concerti.

Per le informazioni sui concerti:
https://www.meranofestival.com/it/concerti

Misure anti-Covid previste:
https://www.meranofestival.com/fileadmin/user_upload/Sicherheitsmassnahmen_Covid.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi