nicola lagioia

Nicola Lagioia presenta “La città dei vivi” ad Intemporanea Festival

Appuntamento giovedì 5 novembre alle ore 17.30, La Compagnia (via Cavour, 50r) ospita lo scrittore con il suo racconto del caso di cronaca più efferato degli ultimi anni. Durante l’incontro, l’attore Gianluigi Tosto leggerà alcuni estratti dal libro, edito da Einaudi.

L’incontro sarà trasmesso in streaming sulla pagina web PiùCompagnia, la sala virtuale del cinema La Compagnia supportata da MyMovies, e sulla pagina Facebook dello stesso Cinema.

Intemporanea Festival ospita Nicola Lagioia, protagonista insieme al suo “La città dei vivi” (Einaudi) al Cinema La Compagnia, giovedì 5 novembre alle ore 17.30. Il racconto dell’autore, già premio Strega 2015 e direttore del Salone del libro di Torino, ci porterà tra le strade di Roma nel delitto Varani, il celebre quanto crudele caso di cronaca nera. Durante l’incontro, l’attore Gianluigi Tosto leggerà alcuni brani del libro. Intemporanea è la rassegna culturale ideata e diretta da Pinangelo Marino, con il sostegno di Publiacqua.

L’evento sarà trasmesso in diretta su Più Compagnia, la sala virtuale del cinema La Compagnia, supportata da MyMovies (https://www.mymovies.it/live/piucompagnia/) e sulla pagina Facebook del cinema. L’ingresso alle serate è libero con prenotazione obbligatoria (sul sito www.intemporanea.eu).

«Tutti temiamo di vestire i panni della vittima. Viviamo nell’incubo di venire derubati, ingannati, aggrediti, calpestati. Preghiamo Dio o il destino di non farci trovare per strada un assassino. Ma quale ostacolo emotivo dobbiamo superare per immaginare di poter essere noi, un giorno, a vestire i panni del carnefice?». Su questa linea si svolge il racconto, l’indagine di Nicola Lagioia nella sua ultima opera, che lo ha portato nel buio delle strade di Roma, tra i protagonisti e i loro affetti diretti, di quel marzo del 2016, quando si consumò uno dei più efferati casi di cronaca nera degli ultimi anni, ricordato come delitto Varani. In un anonimo appartamento della periferia romana due ragazzi di buona famiglia, Manuel Foffo e Marco Prato, seviziano per ore un ragazzo più giovane, Luca Varani, portandolo a una morte lenta e terribile. Perché? Qual è stato il movente, così nascosto a prima vista? Lagioia ha seguito questa storia sin dall’inizio: ha intervistato i protagonisti della vicenda, raccolto documenti e testimonianze e incontrato i genitori di Luca Varani, intrattenendo anche un carteggio con uno dei due colpevoli. Mettersi sulle tracce del delitto significa anche affrontare una discesa nella notte di della città eterna, una città invivibile eppure traboccante di vita. Il risultato è un’indagine sulla natura umana, sulla responsabilità e la colpa, sull’istinto di sopraffazione e il libero arbitrio, su chi siamo o chi potevamo diventare. Il monologo dell’autore sarà impreziosito dalla lettura di alcuni passi tratti da “La città dei vivi”, interpretati dall’attore Gianluigi Tosto.

Nicola Lagioia è nato a Bari nel 1973. È direttore del Salone del libro di Torino e conduce Pagina 3, la rassegna stampa culturale di Rai Radio 3. Il suo ultimo romanzo per Einaudi, “La ferocia”, ha vinto il Premio Strega nel 2015. Nell’ultimo anno è stato membro della giuria della 77ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

www.intemporanea.eu

Guarda anche...

Matt Dillon

A Lucca per il Film Festival Masterclass Matt Dillon e Nicola Lagioia

La star americana Matt Dillon e lo scrittore Nicola Lagioia saranno protagonisti della masterclass in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi