The Jacksons
photo credit Gregg Cobarr

The Jacksons esce The Jacksons, Goin’ Places e Destiny

The Jacksons annunciano la pubblicazione in digitale delle versioni extended di The Jacksons, Goin’ Places e Destiny venerdì 12 febbraio

Il progetto include anche la pubblicazione in 2LP dell’album The Jacksons Live! il 26 marzo

Epic Records e Legacy Recordings – divisione catalogo di Sony Music Entertainment – pubblicano le edizioni digitali extended degli album registrati dai The Jacksons dopo il successo ottenuto come boyband sotto il nome di The Jackson 5 e diventati successivamente una consolidata rivoluzione nel mondo R&B/Pop.

In arrivo venerdì 12 febbraio, la prima parte del progetto di rivisitazione del catalodo dei Jacksons include The Jacksons (1976), Goin’ Places (1977) e Destiny (1978): ogni pubblicazione presenterà l’album originale nella sua interezza a cui verranno aggiunte tracce bonus impredibili. Inoltre, a supporto delle uscite digitali, sarà distribuita un’edizione in vinile 2LP di The Jacksons Live! (registrato durante il North American Triumph Tour del 1981) il 26 marzo.


Pubblicato originariamente nel 1976 da Epic Records/Philadelphia International Records (PIR), The Jacksons è stato il primo album in studio del gruppo registrato con il fratello minore Randy. E’ stato allo stesso tempo anche il primo disco realizzato per la nuova etichetta ed il primo con il nome “The Jacksons”. Prodotto dai leggendari hitmaker di PIR Kenneth Gamble e Leon Huff, i Jacksons crearono brani come “Enjoy Yourself”, “Show You the Way to Go”, arrivato al #1 nel Regno Unito, e “Good Times”. Per la prima volta in assoluto, i Jacksons furono in grado di scrivere e registrare il proprio materiale, inclusi i pezzi “Style of Life”, scritto da Michael e Tito, e “Blues Away”, la prima canzone scritta esclusivamente da Michael. Queste divennero anche le prime due tracce in cui i Jacksons figuravano nella veste di produttori. The Jacksons raggiunse la posizione #36 della Billboard 200 e la #6 delle classifiche R&B diventando il primo album ad essere certificato Gold dalla RIAA. La versione digitale extended include l’album originale più quattro tracce bonus: “Enjoy Yourself” (7 “Extended Version), “Enjoy Yourself” (12″ Version), “Show You the Way to Go” (versione 7″) e “Living Together” (Dimitri From Paris Disco Re-Edit).


Pubblicato nell’ottobre 1977, Goin’ Places è stato il secondo e ultimo album dei Jacksons pubblicato per la joint venture Epic Records/PIR. L’album includeva due nuove canzoni: “Do What You Wanna” e la hit da discoteca “Different Kind of Lady”. Goin ‘Places ha venduto ad oggi più di mezzo milione di pezzi in tutto il mondo. I Jacksons portarono l’album in tour che iniziò da fine gennaio e terminò a metà maggio 1978. L’edizione digitale extended di Goin’ Places include l’album originale completo più tre tracce bonus: “Goin’ Places” (versione 7″), “Find Me a Girl” (versione 7″) e “Even Though You’re Gone” (versione 7″).


Pubblicato originariamente da Epic Records nel dicembre 1978, Destiny, il terzo album, fu registrato nel loro studio presso la residenza Hayvenhurst e ai Dawnbreaker Studios di San Fernando, in California. Per la prima volta nella loro carriera, i Jacksons produssero l’intero album da soli, con il pieno controllo artistico sul proprio repertorio: la scrittura, la registrazione e la produzione dell’album. Ad eccezione di “Blame It on The Boogie”, ogni canzone dell’album fu scritta dai Jacksons, incluso il grande successo “Shake Your Body (Down To The Ground”) opera di Michael e del fratello Randy. Il destino si rivelò decisamente all’altezza del titolo, consolidando i Jacksons come uno degli ensemble più venduti al mondo. Pubblicato nell’ottobre 1978, “Blame It on the Boogie”, il singolo che anticipava l’album, raggiunse l’ottavo posto nel Regno Unito riportando i Jacksons nella Hot 100 (#11) negli Stati Uniti e arrivando al terzo posto della classifica Hot R&B. Il secondo singolo dell’album, “Shake Your Body (Down to the Ground)” entrò nella Top 10 con Destiny che raggiunse il 3° posto della classifica Billboard Black Albums e la #11 nella classifica Pop Albums. Destiny è il primo album dei Jacksons ad aver raggiunto lo status di platino e ad aver venduto più di quattro milioni di copie in tutto il mondo. Il Jacksons Destiny Tour fu un successo internazionale. L’edizione digitale extended include l’album originale nella sua interezza e sei tracce bonus: “Shake Your Body (Down to the Ground” (versione 7″), “Destiny” (versione 7″), “Blame It On the Boogie” (versione 12″ John Luongo Disco Mix), “Shake Your Body (Down To the Ground)” (versione 12″ John Luongo Disco Mix), “That’s What You Get (For Being Polite) (versione 12”) e “That’s What You Get (For Being Polite)” (DJ Reverend P Edit).

Guarda anche...

paolo simoni

“Anima” il nuovo album di inediti del cantautore Paolo Simoni

“ANIMA”, il nuovo album di inediti del cantautore PAOLO SIMONI, è candidato come “Migliore album …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.