agorà

X edizione Agorà – Teatro e Musica alle Radici

Torna anche quest’anno quest’anno “Agorà – Teatro e Musica alle radici”, il Festival organizzato dalla Compagnia IlNaufragarMèDolce. Venticinque appuntamenti, dal 1 settembre al 22 ottobre, che vedono al centro della Kermesse tutto quello che è maggiormente mancato nei mesi scorsi: musica, teatro, laboratori, performance spalmati su otto settimane.

Eventi che, per la Compagnia e per il pubblico che da anni la segue, sono un grande segnale di continuità con il passato e una spinta di crescita per il futuro.

Il Festival Agorà, infatti, giunge quest’anno alla decima edizione e, in questo stesso anno, la Compagnia IlNaufragarMèDolce, che lo ha fondato, spegne venticinque candeline.

“È essenziale per noi celebrare queste due importanti tappe insieme al nostro pubblico, immaginando una nuova edizione del Festival Agorà che si arricchisca di nuove collaborazioni e proposte artistiche, in grado di sostenere la relazione tra il teatro e gli spettatori con attuali narrazioni del presente e di future direzioni” spiega la direttrice artistica Chiara Casarico.

A fare da sfondo alla manifestazione, sostenuta dal Ministero della Cultura, Direzione Generale Spettacolo, con il contributo di 8xmille Tavola Valdese, col Patrocinio del I e X Municipio di Roma Capitale, sarà il Teatro del Lido di Ostia, che diventa partner fondamentale del festival.

Dal suo primo anno, infatti, Agorà ha avuto come obiettivo quello di portare la cultura nelle periferie della città, fuori dai consueti spazi teatrali. Un metodo decisamente vincente per permettere a tutti di avvicinarsi al teatro, alla musica e allo spettacolo dal vivo.

“Abbiamo dunque immaginato un nuovo Festival Agorà che possa unire idealmente centro e periferia” per questo non mancheranno le incursioni di teatro urbano “Toc Toc Teatro”, che si svolgeranno tutti i mercoledì nelle strade e nei cortili del I e del X Municipio insieme agli spettacoli che animeranno Agorà presso il Teatro del Lido, in scena di venerdì.

“Agorà – Teatro e Musica alle Radici”, quest’anno è ancora più ricco di spettacoli, laboratori, performance e incontri e vede impegnati, come negli anni scorsi, grandi nomi del teatro come Moni Ovadia, Raiz o Lucilla Galeazzi che da sempre, con la loro presenza, sostengono il progetto.

Oltre a nuove produzioni della Compagnia il NaufragarMèDolce, il Festival si arricchisce di spettacoli che arrivano da più parti della penisola: dal Teatro Miela di Trieste, alla Compagnia Civilleri-Lo Sicco di Palermo, al Teatro Dallarmadio di Cagliari, da Scenica frammenti di Lari-Pisa, ai Radicanto di Bari fino ad arrivare in Spagna, a Barcellona, con la Compagnia La Inefable.

Grande spazio verrà dato, inoltre, alla creatività giovanile e al dialogo intergenerazionale attraverso il coinvolgimento di giovani under 35 (studenti dell’Università Roma Tre, giovani attori/trici, giovani compagnie teatrali e giovani cittadine e cittadini che potranno partecipare attivamente alla creazione del festival).

Per rendere possibile tutto ciò è stata attivata una raccolta fondi sulla piattaforma di Produzioni dal Basso, per sostenere il programma con il crowdfunding, in modo che il pubblico sia non solo spettatore ma soprattutto protagonista e produttore di arte e cultura.

“Per noi il pubblico è parte fondante e principale della relazione che lo spettacolo dal vivo riesce a creare: il Festival Agorà vuole offrire un contributo per ritrovarsi, riconoscersi e mettere in atto una grande azione culturale per rinnovare, insieme, il rito ancestrale dell’incontro e del confronto e ricominciare così ad essere Comunità” concludono gli organizzatori.

Guarda anche...

parma

IX Edizione del Parma International Music Film Festival

L’edizione di quest’anno del Parma International Music Film Festival, che si svolgerà dal 20 al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.