ron i gatti

Da oggi venerdì 30 “I gatti” tratto dall’album “Sono un figlio” di RON


“I gatti” è la canzone che accompagna l’uscita dell’atteso nuovo album di RON, “Sono un figlio” (etichetta Le foglie e il vento, distribuzione Sony Music), e sarà in radio dal 30 settembre, in concomitanza con la pubblicazione del disco.

RON ha scelto, per l’uscita del suo nuovo lavoro, un brano poetico e velato di malinconia, dove la presenza dei gatti, così speciali e misteriosi, si intreccia con l’assenza di un amore, evocando, con il loro modo di essere, emozioni e ricordi di quella persona che non c’è più. E così il cielo “che sembra un quadro di Magritte”, la luna e i pianeti, tornano come luoghi ideali dell’anima, quasi aspirazioni visibili del nostro desiderio di ritrovarsi, di innamorarsi per sempre, dove l’amore è per la vita e per chi ce la rende unica. “I gatti” è firmato da Ron insieme a Giulio Wilson e Valerio Sacripanti.

Il nuovo disco è parte del progetto artistico per i 50 anni di musica di Ron, che comprende, tra l’altro, un tour e una voluminosa doppia raccolta dei suoi successi (“Non abbiam bisogno di parole”) pubblicata la scorsa primavera.

Torna così a distanza di 8 anni dal suo più recente lavoro in studio, uno dei nostri artisti più amati e con una delle carriere più importanti del panorama italiano, di cui è protagonista indiscusso.

Artista raffinato e sensibile, con il suo talento ed intuizioni compositive ha firmato molti capolavori e tanti successi, anche per grandi artisti, rimasti impressi nella memoria collettiva. Oltre ad aver vinto un Festival di Sanremo e un Festivalbar, RON è da sempre uno dei principali protagonisti dei più grandi eventi della musica in Italia (solo per citarne due, il tour di Banana Republic con Dalla e De Gregori nel 1979, e il Fab Four Tour con Pino Daniele, Francesco De Gregori e Fiorella Mannoia, nel 2002).


Guarda anche...

pem

La 17a edizione del “PeM ! Festival”

Ron, Carlot-ta, una serata omaggio per Lucio Dalla con Roberta Giallo e la finale del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.