Carla Bruni
Carla Bruni

Carla Bruni: Sono tornata una cattiva ragazza

“Finalmente sono tornata a essere una ‘cattiva ragazza’, un’eterna adolescente”. Così Carla Bruni in un’intervista al settimanale “Chi” confida di aver ritrovato se stessa. “L’Eliseo – spiega la moglie dell’ex Presidente Nicolas Sarkozy – non era casa mia, era una proprietà della Repubblica francese. Oggi indubbiamente le cose sono più tranquille, più gradevoli”.

“E poi potrò ricominciare a fare i miei concerti in giro”, racconta la Bruni. Accantonato il ruolo di Première dame di Francia, Carla riprende quindi i panni dell’artista. Il suo nuovo album “Little french songs” è già in cima alle classifiche francesi e un tour è in programma a partire dal prossimo novembre.

Infine la cantante parla del suo sposo e del loro rapporto: “Ho dedicato una canzone a mio marito, che si intitola ‘Mon Raymond’: gliel’ho fatta scoprire un po’ alla volta, come quando si crea un abito su misura. Siamo molto simili io e lui. Entrambi siamo complessi e sentimentali, anche se io sono più evanescente rispetto a lui”. Sui suoi due figli dice invece: “Durante la tournée cercherò di tornare spesso dai bambini (Giulia, avuta da Sarkozy, e Aurélien, avuto nel 2001 da Raphael Enthoven, ndr). Loro hanno i loro ritmi e io ho una concezione molto borghese dell’educazione. Sono molto mamma con loro, me li godo, e questo è bello”.

Guarda anche...

carla bruni

Carla Bruni pubblica il suo nuovo album

A tre anni di distanza dal precedente lavoro, CARLA BRUNI pubblica il suo nuovo album …