Home | Cinema | Valeria Golino, Armida è dura e fragile
Valeria Golino

Valeria Golino, Armida è dura e fragile

La “vita drammatica” di una donna di cui “guardiamo anche l’aspetto privato, la parte a tratti cattiva con i detenuti”, oltre a quello “più fragile, di una donna qualsiasi”. Così Valeria Golino descrive Armida Miserere, prima donna direttrice di un carcere di massima sicurezza, che interpreta in “Come il vento”, di Marco S.Puccioni. In merito alla sponsorizzazione al film del produttore vinicolo Edi Kante: “Il cinema italiano d’autore è in difficoltà e occasioni come queste sono preziose”.

Iscriviti alla Newsletter

Guarda anche...

villeggianti

“I Villeggianti” di e con Valeria Bruni Tedeschi e con Valeria Golino e Riccardo Scamarcio

“I Villeggianti” dopo essere stato presentato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia,il nuovo film …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *