Michael Schumacher
Michael Schumacher

Ansia per Schumacher, condizioni restano gravi

“Michael Schumacher è in condizioni stabili, ma gravi”. Lo riferisce Marc Penaud, direttore dell’ospedale di Grenoble dove è ricoverato il sette volte campione del mondo di formula 1 dopo l’incidente sugli sci. Nella caduta il pilota ha riportato un “severo traumatismo cranico”. Michael Schumacher “presenta lesioni cerebrali diffuse”, e quanto alla percentuale di sopravvivenza “non ci possiamo pronunciare. E’ in coma artificiale – spiega lo staff medico – per limitare la crescita della pressione intercranica”

Michael Schumacher ha picchiato il capo contro una roccia e l’urto è stato cosi’ violento da rompere il casco. E’ la prima ricostruzione dell’incidente avvenuto ieri verso le 11 , al pluricampione di Formula 1 mentre sciava fuoripista a Meribel, in Alta Savoia. Nonostante sia conosciuto come un ottimo sciatore, Schumacher ha perso il controllo nella neve fresca cadendo per alcuni metri. Dopo l’urto è stato trasportato in elicottero prima a Moutier e poi a Grenoble, dove è arrivato verso le 17.

Da Parigi è arrivato a Grenoble anche il professor Gerard Saillant, chirurgo e fondatore dell’Istituto del Cervello, che aveva operato Schumacher già dopo l’incidente sulla pista di Silverstone, nel 1999.

Oltre ai familiari anche Jean Todt, patron della Federazione autonomistica internazionale e Ross Brawn, direttore della scuderia Mercedes, sono giunti durante la notte all’ospedale di Grenoble dove è ricoverato in gravi condizioni il campione di Formula 1 Michael Schumacher, caduto ieri sugli sci in Alta Savoia. Il punto sulle condizioni mediche del pilota verrà fatto alle 11 all’ospedale di Grenoble.