Ebola
Ebola

Cresce la paura del virus Ebola anche in Europa.

Due persone in Gran Bretagna sono andate in ospedale con il timore di avere i sintomi del virus. Un uomo ha effettuato i test a Birmingham, l’altra persona in una struttura non precisata del Paese. Nel primo caso – riporta il ‘Telegraph’ – il soggetto aveva viaggiato dal Benin in Nigeria e poi via Parigi era giunto nel Regno Unito.

Il Dipartimento per la Salute inglese ha confermato l’episodio di Birmingham: “Siamo ben preparati a identificare il virus, anche se fino a oggi non c’è mai stato un caso di Ebola nel Paese”. Il governo ha deciso una stretta sui controlli alle frontiere perché l’Ebola è “potenzialmente una grave minaccia per la Gran Bretagna” e i medici britannici “sono stati allertati per identificare i sintomi della malattia”, avvertono gli esperti. Un decisione arrivata dopo il contagio di due cittadini americani colpiti dal virus in Liberia.

Dal canto suo la Commissione europea stanzia altri 2 milioni di euro per combattere l’epidemia di Ebola in Africa occidentale. I nuovi fondi portano gli aiuti complessivi della Ue a 3,9 milioni. I fondi saranno destinati alle misure per contenere la diffusione dell’epidemia e a fornire assistenza sanitaria immediata alle popolazioni colpite. Il commissario Ue alla Cooperazione internazionale, Kristalina Georgieva, ha spiegato che ”il livello di diffusione della malattia è estremamente preoccupante e dobbiamo aumentare i nostri sforzi per evitare nuove perdite di vite umane”.

Non ce l’ha fatta, invece, Sheik Umar Khan a vincere la sua personale battaglia contro l’Ebola.

Il medico, che dirigeva il centro clinico per le cure contro la devastante malattia a Kenema nella Sierra Leone – è morto ieri a causa della febbre emorragica provocata dal virus.

Il medico – riporta il quotidiano locale ‘SierraExpressMedia’ – era stato ricoverato in un centro di Medici Senza Frontiere dopo essere stato contagiato la scorsa settimana e da allora ha lottato tra la vita e la morte.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

[post-marguee]

Guarda anche...

Antibiotici: 6 italiani su 10 credono siano efficaci contro i virus

Sei italiani su dieci ritiene che gli antibiotici servano ad uccidere virus e due su …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi