Vinicio-Capossela

Sponz Fest 2015: ad agosto torna il festival diretto da Vinicio Capossela

Dal 24 al 30 agosto torna per il terzo anno consecutivo lo Sponz Fest 2015, il festival diretto da Vinicio Capossela che ha sede in Alta Irpinia e si avvale della collaborazione attiva dei comuni di Calitri, comune capofila del progetto, Conza, Andretta, Cairano e Aquilonia.

Il festival è nato nel 2013 a Calitri, per creare un’occasione di comunità intorno alle ritualità dello sposalizio da spons, sponzare. Quest’anno il Festival si intitola Raglio di luna – le vie dei muli, i sentieri dei miti, ed è costruito intorno all’idea del camminare, del “nomadismo”, del viaggiare accompagnati, al passo dell’uomo e dell’asino, per auscultare il ronzio dei “siensi” perduti, con il senno, con il sapere antico della terra, che sembra essersi smarrito per strada.

Tra gli ospiti il dio della lira creta, lo Zeus del monte Anoghia, il leggendario Psarantonis; King Naat Veliov & The Original Kocani Orkestar, già protagonista con Vinicio del sismico tour “Liveinvolvo” del 1998; l’albanese Fanfara Tirana & Robert Bisha, una delle più straordinarie brass band in circolazione, che aprirà il festival con un concerto all’alba, nell’aia del Formicoso terra di lotta e di grano; e ancora i Los Tex Maniacs, da San Antonio, Texas, una delle più sfolgoranti band conjunto tex mex al mondo; Antonio Infantino, poliedrico artista che ha lasciato un segno importante nella cultura del nostro paese con i suoi Tarantolati di Tricarico; una formazione di Mariachi, e tanti altri.

Iscriviti alla Newsletter (16371)

 

[post-marguee]

Guarda anche...

capossela

Giovanni Truppi con il singolo “Nella mia ora di libertà”

Lo scorso 4 febbraio il palco del Festival di Sanremo ha visto tre generazioni di …

2 commenti