Ryan Adams

Ryan Adams rilegge per intero l’album ‘1989’ di Taylor Swift. In radio la sua versione di ‘Bad Blood’

“Bad Blood” è il primo singolo estratto da “1989”, il nuovo lavoro di Ryan Adams in uscita il 30 ottobre in CD e già disponibile in digitale. Un progetto decisamente particolare: il cantautore di Jacksonville ha infatti riletto per intero il multimilionario disco del 2014 di Taylor Swift . Considerando l’apparente distanza musicale tra i due artisti in questione e la scelta di realizzarlo con un sound alla Smiths, l’idea può lasciare quantomeno perplessi.

E invece, grazie agli ottimi arrangiamenti e alla grande interpretazione di RYAN ADAMS, il risultato è decisamente positivo.

Originario del North Carolina e più volte nominato ai Grammy Awards, RYAN ADAMS ha pubblicato da solista e con i Cardinals numerosi dischi premiati da un ampio successo di critica e di pubblico, tra cui “Heartbreaker” (2000), “Gold” (2001), “Love Is Hell” (2004), “Cold Roses” (2005), “Easy Tiger” (2007), “Ashes & Fire” (2011), “Ryan Adams” (2014) e, recentemente, “Ten Songs From Live At Carnegie Hall”, magnifico condensato su CD e vinile del monumentale box composto da 6LP 180 grammi “Ryan Adams: Live At Carnegie Hall”.

Iscriviti alla Newsletter (16358)

 

[post-marguee]

Guarda anche...

taylor-swift

Album “Folklore” di Taylor Swift batte ogni record

Il nuovo album “folklore” di Taylor Swift batte ogni record e conquista le classifiche di …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi