Flavio-Insinna

Flavio Insinna voce narrante nel documentario ‘Una storia tutta italiana’

”Chissà cosa penserebbe oggi dell’Italia e di Roma… città eterna che alcuni stanno facendo di tutto per non rendere più eterna”. E’ fra le riflessioni, che fa Flavio Insinna, spiegando perché ha accettato di fare da voce narrante a “Una storia tutta italiana”, documentario di Federico Scardanelli, uscito in dvd con Faber Editore. Mescolando le scene di 16 film e materiale di repertorio, si ripercorrono circa 50 anni del Paese, dal 1918 a fine anni ’60.

Il documentario che ha il patrocinio della Fondazione Alberto Sordi (a cui Insinna ha devoluto il suo compenso), parte da La grande guerra e passa fra gli altri per Polvere di stelle, Una vita difficile, Il vigile, Il boom, Il medico della mutua fino a ‘Riusciranno i nostri eroi…”.

”Dai suoi film dovremmo trarre un sussulto di identità orgoglio, dignità come italiani – dice l’attore –Ci ha fatto ridere talmente tanto, troppo, che non ci siamo vergognati dei nostri difetti. Eppure il suo messaggio era ‘Non si fa così”.

Iscriviti alla Newsletter (16352)

[post-marguee]

Guarda anche...

A cento anni dalla nascita il Cinema omaggia Alberto Sordi con uno straordinario evento

Solo il 24, 25 e 26 febbraio arriva sul grande schermo ‘Permette? Alberto Sordi ’, …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi