Ringo Starr come Bruce Springsteen: concerto annullato in North Carolina

Ringo Starr, l’ex batterista dei Beatles, ha annunciato la cancellazione della sua esibizione del 18 giugno a Cary, in North Carolina, per protesta contro la legge statale che discrimina le persone gay, lesbiche, transgender e bisessuali.

“Mi spiace deludere i miei fan nella zona, ma dobbiamo prendere posizione contro questo odio. Diffondiamo pace e amore”, ha scritto in un post pubblicato sul suo profilo Facebook. L’artista, si legge, chiede che tutti sostengano le organizzazioni che combattono per ribaltare questa legge. E cita i Beatles: “All you need is love”.

Prima di lui, anche altri artisti, tra cui Bruce Springsteen, avevano cancellato i concerti in North Carolina. Lo stato ha di recente approvato una misura che impone limiti all’uso dei bagni da parte dei transessuali: il loro utilizzo sarà dettato dal sesso registrato sui certificati di nascita.

Iscriviti alla Newsletter (16356)

[post-marguee]

Guarda anche...

magic trick

«Cover me»: 10 artisti si contendono la finale

Il vincitore sarà decretato il 30 agosto, durante “Magic Trick 1980-2020”, il grande evento live …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi