Max Gazzè con ‘Ti sembra normale’ da venerdì in radio

Il 2016 per Max Gazzè è decisamente un anno d’oro. In attesa di partire per l’Europa, dopo aver suonato ovunque in Italia, macinato sold out, “Maximilian” allarga i confini e annuncia la sua prima tournée mondiale, per l’autunno!!

Venerdì 29 aprile arriverà in radio un altro gran bel brano di Max Gazzè dal titolo “Ti sembra normale”. E così è pronto a farsi ascoltare il terzo singolo estratto da “Maximilian” (Universal Music), album certificato Disco d’Oro (Fimi/GfK Italia).

“Ti sembra normale” segue il tormentone de “La vita com’è” (sulla soglia dei 20 milioni di visualizzazioni su Youtube, traccia certificata disco di platino) e l’ultima hit in ordine cronologico, “Mille volta ancora”.
Da oggi, mercoledì 27 aprile, sarà in esclusiva su Vevo il videoclip del brano: quando la razionalità si scontra con l’irrazionalità, un gioco ancestrale. Il consiglio nella canzone? Bisogna che la ragione si appoggi alle conoscenze del cuore!

Il 2016 per Max Gazzè è decisamente un anno d’oro. Dopo aver suonato ovunque, macinato sold out, “Maximilian” allarga i confini e annuncia la sua prima tournée mondiale: il risultato di un percorso umano e artistico unico nel suo genere.

Iscriviti alla Newsletter (16356)

[post-marguee]

Guarda anche...

max gazze

Max Gazze’ torna la musica dal vivo

TRE CONCERTI A ROMA 2, 3, 4 LUGLIO 2020 Cavea – Auditorium Parco della Musica …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi