Home | Tempo d'Europa | Merkel: trattative rapide, ma il primo passo spetta alla Gran Bretagna
Angela Merkel

Merkel: trattative rapide, ma il primo passo spetta alla Gran Bretagna

Per Angela Merkel è il governo britannico che deve fornire informazioni su come intende procedere nel processo diuscita dall’Ue. “Le trattative non possono durare in eterno ma tocca alla Gran Bretagna muovere i suoi passi”, ha detto la cancelliera in una conferenza alla fine della riunione interna dei due partiti cristiani, Cdu e Csu.

“Immagino che anche la Gran Bretagna voglia mettere in pratica le decisioni del referendum”, ha aggiunto la cancelliera, aggiungendo: “Non mi bloccherei sulla questione dei tempi brevi”. “L’importante è che fino a che l’accordo di uscita non viene definito, la Gran Bretagna resta membro a pieno titolo dell’Ue con tutti i diritti e i doveri”, ha aggiunto Merkel. “Di questo ho parlato con il premier David Cameron”, ha concluso la cancelliera.

Iscriviti alla Newsletter (16390)

Guarda anche...

londra

Brexit. Limitare impatto negativo sui cittadini in caso di un “no deal”

Per garantire minor disagio possibile a cittadini e imprese, i deputati hanno approvato mercoledì delle …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi