Estate 2016: vacanze a luglio per oltre 15 milioni gli italiani

Sono oltre 15 milioni gli italiani che hanno deciso di lasciare l’afa insopportabile delle città e partire in vacanza nel mese di luglio. E’ quanto emerge da un’analisi Coldiretti/Ixè in occasione del weekend più bollente dall’inizio dell’estate che inaugura la stagione delle grandi partenze.

“Rispetto allo scorso anno – sottolinea la Coldiretti – 4 milioni gli italiani in più che faranno le vacanze a luglio quando le scuole sono già terminate e si riesce a risparmiare un po’ rispetto all’altissima stagione”. Si accentua quest’anno, infatti, annota Coldiretti, la tendenza a concentrare le vacanze a luglio e soprattutto agosto con il tempo incerto di giugno che ha ritardato le partenze.

Il mare sarà la meta preferita per 7 italiani su 10 seguito dalla montagna con il 24% ma non mancano scelte alternative con il raddoppio delle presenze in campagna che è scelta dal 9% dei vacanzieri. Una tendenza che, spiega Coldiretti, premia l’agriturismo perché garantisce un ottimo rapporto prezzo-qualità.

“La ripresa del settore turistico – conclude Coldiretti – ha un effetto diretto su tutti quei profili professionali utilizzati dalle strutture vacanziere come cuochi, camerieri, addetti all’accoglienza, all’informazione, ai servizi e all’assistenza alla clientela ma a beneficiare del maggiore flusso sono tutte le strutture economiche impegnate ad offrire prodotti e servizi, a partire da quelle agroalimentari”.

Iscriviti alla Newsletter (16370)

[post-marguee]

Guarda anche...

sib

Capacchione: L’importanza economica ed ecologica del mare impone un impegno straordinario delle istituzioni

“Concentrare le competenze nazionali in un unico Ministero, avviare una nuova stagione pianificatoria e semplificare …