Gianmarco Tamberi medaglia d’oro salto in alto agli Europei di Amsterdam


Gianmarco Tamberi è nella storia. Il marchigiano, infatti, si è aggiudicato la medaglia d’oro nel salto in alto agli Europei di Amsterdam, superando l’asticella fissata a 2,32 (raggiunta progressivamente con quattro salti perfetti).

Nessuno riesce a pareggiare l’italiano a questa misura, e la gara si completa dunque in poco più di un’ora. Si arrendono i britannici Grabarz (secondo) e Baker (terzo), e il tedesco Onnen (anche lui al bronzo), tutti a 2,29, separati solo dagli errori commesi lungo il percoso di gara.
Tamberi è il primo azzurro di sempre a conquistare la medaglia più pregiata nell’alto maschile in un evento internazionale non indoor.
Quello del saltatore, campione mondiale indoor in carica, è il secondo oro italiano conquistato dall’Italia agli Europei olandesi, dopo quello conquistato da Libania Grenot nei 400 m.

In chiusura della rassegna è arrivata anche la settima medaglia itaiana ad opera della 4×400 femminile (Maria Benedicta Chigbolu, Maria Enrica Spacca e Chiara Bazzoni nelle prime tre frazioni) che trascinata dalla campionessa europea Libania Grenot, autrice di una straordinaria quarta frazione, si mette al collo il bronzo in 3:27.49 alle spalle di Gran Bretagna (3:26.42) e Francia (3:25.96).

Iscriviti alla Newsletter (16374)

[post-marguee]

Guarda anche...

negramaro

Il tour indoor dei Negramaro riprogrammato in autunno

A causa del perdurare della situazione pandemica che si è protratta anche nei primi mesi …