Joan Baez apre tour al Ravenna Festival

Il cammino sulla lunga strada per la libertà di Ravenna Festival, che ha preso il via dall’omaggio a Nelson Mandela, si conclude mercoledì 13 luglio con il concerto dell’icona del pacifismo e della lotta per i diritti civili, la folk-singer più celebre di tutti i tempi: Joan Baez.

L’usignolo di Woodstock, come è stata definita dopo lo storico festival del 1969, sarà sul palcoscenico del Pala De André (ore 21) – accompagnata da Dirk Powell (fiddlle, banjo, mandolino, chitarra, fisarmonica e pianoforte) e Gabriel Harris (percussioni) – per una serata che offrirà l’occasione per ripercorrere la lunga carriera di una delle più grandi voci femminili di tutti i tempi. “An evening with Joan Baez” il tour italiano che si apre a Ravenna, evento conclusivo della XXVII edizione del Festival, proseguirà il 14 luglio al Teatro del Vittoriale a Gardone Riviera, il 16 a Recanati, il 18 a Roma nella Cavea dell’Auditorium Parco della musica e il 19 a Bollate (Villa Arconati).

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

[post-marguee]

Guarda anche...

ravenna jazz

Ravenna Jazz 2020 “Reloaded”

Ravenna Jazz 2020 “Reloaded”: dopo quasi due mesi dalle date originariamente previste per la sua …

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi