Redazione

Redazione

Sanremo 2011: Luca e Paolo pungono il Pd sulle note di “Uno su mille ce la fa”

Gianni Morandi

Nella quarta serata del Festival di Sanremo, Luca e Paolo metteno in note la loro satira sulla ricerca di un nuovo leader del Pd. Con una rivisitazione di 'Uno su mille ce la fa' di Gianni Morandi, il duo comico passa in rassegna i principali esponenti del centrosinistra per scartarli tutti fino a individuare solo in Berlusconi l'unico in grado di ''compattar le opposizioni''

"Se si va al voto chi ci guiderà? Ci vuole un leader altrimenti non ci votano non ce l'abbiamo adesso, ma chissà? Uno tra mille ci sarà che guidi questa opposizione, ci basta un prestanome". "Con Bersani proprio no/non puoi andare alle elezioni/puoi anche vincere però/ti cascano i maroni. A Veltroni non mi va di aumentare il suo patema/l'ha pugnalato già anche D'Alema, lui usa sempre quel sistema/ e Prodi già lo sa", cantano i due mentre sullo sfondo campeggiano moltissime foto di esponenti di sinistra.

 

"E Franceschini? Io direi di no/ha più mordente un comodino in legno d'acero. Di Nichi Vendola io non saprei/c'è questa cosa che è un po' gay/e gli ex Dc sono all'antica, vogliono la cara vecchia...", continuano. "Matteo Renzi forse sì, può anche darsi che non perda/però ad Arcore c'è andato/ed ha pestato già una merda - proseguono -. Per guidarci sai ci serve un uomo vero/e quindi avrei pensato a Rosy Bindi/ma visto come siam ridotti scongela Bertinotti".


Poi l'ultima 'soluzione': "Troppe correnti, serve un capo che ci tenga insieme nel partito democratico/uno che unisca la diversità. Tra i nostri mille non ci sta! Per compattar le opposizioni, c'è solo Berlusconi/Allora diamo a lui il mandato, dal 6 aprile è sul mercato/chissà che per tornare in pista lui non diventi comunista".
(Adnkronos/Ign)

 

 

 

 

Leggi Tutto

“Manuale d’amore 3” la commedia tanto attesa di Giovanni Veronesi, dal 25 febbraio al cinema

Riccardo Scamarcio

Tre nuovi capitoli per il Manuale d'amore di Giovanni Veronesi. Il regista punta, questa volta, l’obiettivo sulle diverse età dell’amore… “Giovinezza" racconta la storia di Roberto, giovane e ambizioso avvocato, prossimo alle nozze con Sara, e del suo travolgente incontro con Micol, bellissima, provocante e misteriosa. Con lei scoprirà una realtà fuori dal tempo, sospesa fra personaggi stravaganti e tentazioni irresistibili. “Maturità”: Fabio, un affermato anchorman televisivo, marito fedelissimo da 25 anni, viene travolto da un incontro imprevisto e fatale. L’intrigante Eliana non è però chi sostiene di essere. Un semplice colpo di testa diventerà per lui una tragicomica avventura: liberarsi di lei non sarà affatto facile! “Oltre”: Adrian è un professore americano di storia dell’arte che da qualche anno, dopo il divorzio dalla moglie, ha scelto di vivere a Roma, la città che ha sempre amato. Riservato e solitario frequenta poche persone tra cui Augusto, il portiere dello stabile in cui vive. Forse solo a lui ha rivelato il suo segreto: sette anni prima ha subito un delicatissimo intervento di trapianto del cuore. Il fulminante incontro con la figlia di quest’ultimo, Viola, sconvolgerà la sua tranquilla esistenza e lo porterà a vivere sensazioni sopite da tempo ed emozioni nuove per lui… Filo conduttore delle peripezie amorose dei protagonisti un emblematico personaggio: il tassista Cupido.

 

Un film di Giovanni Veronesi. Con Robert De Niro, Carlo Verdone, Riccardo Scamarcio, Monica Bellucci, Michele Placido, Laura Chiatti, Donatella Finocchiaro, Valeria Solarino, Emanuele Propizio

Leggi Tutto

Sabrina Impacciatore,in Italia si bruciano volti

Sabrina Impacciatore

Nel cinema italiano oggi ''c'e' un sistema consumistico, per cui appena un attore ha successo per due anni lo vedi dappertutto, anche sul videocitofono, poi si cambia faccia''. L'ha detto sorridendo ma con fermezza Sabrina Impacciatore, all'Auditorium di Roma, dove il suo incontro con gli studenti ha aperto i nuovi appuntamenti di Aspettando il festival. Non e' mancato un commento all'esibizione di Benigni al festival di Sanremo: ''E' stato strepitoso, ci ha fatto un grande dono''.(Ansa)

Leggi Tutto

Su iTunes “I nuovi mille” brano di Lucariello e Giuliano Sangiorgi

Lucariello

E' disponibile su iTunes “I nuovi mille”, il brano scritto dal rapper Lucariello, Giuliano Sangiorgi e Vittorio Cosma e interpretato dallo stesso rapper napoletano con Gerardina Trovato e il Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo per l’omonimo progetto promosso da "Rai per i 150 anni". Al via in questi giorni, il progetto di "Rai per i 150 anni" guida alla scoperta degli inediti protagonisti del nostro secolo attraverso programmi, brani musicali, ricostruzioni storiche e dirette. La produzione artistica del brano, prodotto da Sugar srl, è firmata da Vittorio Cosma con la supervisione di Caterina Caselli Sugar. Tutti i proventi derivanti dallo sfruttamento economico della registrazione saranno interamente devoluti in beneficienza alla Fondazione Pol.i.s. Lucariello rappresenta e racconta le storie dei giovani protagonisti dell’Italia di oggi: un ricercatore, un operaio, un amministratore locale, un immigrato, un giornalista antimafia, un militare in missione. Ragazzi che lavorano lontano dai riflettori impegnati a costruire con i loro ideali una società civile, motore della storia moderna.

 

Leggi Tutto

Sanremo Giovani 2011: Raphael Gualazzi,da Sugar un nuovo talento per il Festival

Raphael Gualazzi

Con il trionfo di ieri di Raphael Gualazzi, la Sugar di Caterina Caselli mette a segno un altro successo a Sanremo. Dopo Andrea Bocelli (primo  tra i Giovani nel 1994), Elisa (prima tra i Big e premio della critica nel 2001), gli Avion Travel(premio della critica nel 1998 e primo posto nel 2000), Paolo Vallesi (primo  tra i Giovani nel 1991 e terzo tra i Big nel 1992), gli Aeroplani italiani (premio della critica nel 1992), Negramaro(premio della critica Radio & TV nel 2005) e Malika Ayane (premio della critica lo scorso anno), la più importante casa discografica italiana indipendente con la vittoria di Gualazzi con il brano “Follia d’amore” nella categoria Giovani, il premio della critica e il premio della sala stampa radio e tv, è ancora una volta protagonista al Festival di Sanremo. Presente in riviera quest’anno anche nel ruolo di editore del brano “Tre colori” portato in gara da Francesco Tricarico e scritto da Fausto Mesolella, entrambi anche autori Sugar, il gruppo Sugar attraverso Insieme(lo storico marchio riportato in vita di recente), inoltre, si occupa anche del management e del coordinamento delle attività live di Raphael Gualazzi in tour in tutta Europa. Tra gli editori più importanti in Italia, Sugar oggi abbraccia con successo numerosi campi della sfera musicale con la convinzione che dietro la nascita di una star, di una grande canzone, di uno spettacolo è necessario il lavoro paziente di persone motivate, professionalmente competenti, e di chi le dirige. La presenza di Sugar al Festival 2011 non è che un capitolo di una storia di una famiglia di imprenditori dello spettacolo, editori e discografici che comincia con Ladislao Sugar, prosegue con il figlio Piero Sugar, direttore artistico di CGD (acquistata nel 1958 e in pochi anni diventata la più grande casa discografica italiana insieme alla Ricordi) e arriva ad oggi con Caterina Caselli Sugar, presidente della Sugar srl, e con Filippo Sugar, presidente di Sugar Music Spa. Di recente, grazie anche all'acquisizione di CAM, la storica casa editrice e discografica romana leader di mercato mondiale nel campo delle colonne sonore per il cinema, Sugar raccoglie un catalogo di oltre 80.000 titoli sia di musica classica e operistica che di musica eggera e attua una politica di valorizzazione di nuove realtà del mondo musicale italiano anche nell'ottica di una diffusione del prodotto discografico attraverso i sistemi digitali.

Leggi Tutto

Sanremo 2011, quarta serata calo di ascolti

Sanremo

Calo di ascolti da parte degli italiani per la quarta serata del Festival di Sanremo - sono stati 10 milioni 617mila - quella che ha decretato la “rosa” dei 10 finalisti tra gli Artisti e il vincitore nella categoria Giovani.

La media è stata del 46,91% di share. Nonostante ciò,  va evidenziato che l'edizione affidata al capitano Gianni Morandi e al direttore artistico Gianmarco Mazzi si conferma con livelli di ascolto sempre sopra la soglia di una media del 40 % di share.

 

 

 

Leggi Tutto

61° Festival di Sanremo: Raphael Gualazzi vince la categoria giovani, fuori Max Pezzali e Tricarico

Raphael Gualazzi

Siamo giunti alla quarta serata della 61° Edizione del Festival di Sanremo che vedrà i dodici Big in gara riproporre le proprie canzoni in una versione rivisitata esibendosi in duetto.

Così,questa sera ad affiancare Luca Madonia con Franco Battiato “L'Alieno” sarà Carmen Consoli; Max Pezzali “Il mio secondo tempo” con Lillo & Greg; Roberto Vecchioni “Chiamami ancora amore” con la Premiata Forneria Marconi; Tricarico “3 colori” con il Coro di Voci Bianche Si La So...L; Albano “Amanda è libera” con Michele Placido; Nathalie “Vivo sospesa” con L'Aura; Emma e i Modà “Arriverà” con Francesco Renga; Davide Van De Sfroos “Yanez” con Irene Fornaciari; Giusy Ferreri “Il mare immenso” con Francesco Sarcina; Anna Tatangelo “Bastardo” con Loredana Errore; La Crus “Io confesso” con Nina Zilli; Luca Barbarossa e Rachel Del Rosario “Fino in fondo” con Neri Marcoré.

La votazione dei Big avverà con sistema misto, giuria tecnica della Sanremo Festival Orchestra e pubblico attraverso il sistema del televoto, così da definire i dieci che accederanno alla finale di domani sera.

Durante la kermesse sarà proclamato il vincitore della categoria Giovani; Roberto Amadè con “Come pioggia”, Micaela con “Fuoco e cenere”, Serena Abrami con “Lontano da tutto” e Raphael Gualazzi con “Follia d'amore” saranno valutati non solo con la combinazione televoto-voto orchestra, ma entrerà in gioco anche la 'golden share' dei giornalisti delle radio.

Importanti ospiti internazionali si alterneranno sul palco dell'Ariston, da Robert De Niro e Monica Bellucci, per promuovere " Manuale d' Amore 3 " ai Take That con Robbie Williams.

La serata dei duetti comincia subito, con la presentazione dei 12 Big in gara e l’apertura del televoto.
La coppia inedita Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario accompagnati da Neri Marcoré ,nonchè compagno di teatro di Barbarossa, danno inizio alla serata dei duetti, che ripropone le canzoni in gara in una versione riadattata … in questo caso solo un intro teatrale ed una chiusura con due battute sottolinea la presenza di Marcorè.

La gara entra nel vivo con La Crus “Io confesso” accompagnato da Nina Zilli, rivelazione della scorsa edizione di Sanremo Nuova Generazione.
Anna Tatangelo con Loredana Errore cantano “Bastardo”; si ha, la sensazione di sentire un’ interpretazione di due donne accanite contro l’uomo, che cercano a tutti i costi di dover trovare un Carnefice e rendere la donna la Vittima della situazione.

Stasera, Max Pezzali,stupisce! … elegantissimo,insieme a Lillo & Greg rivisita in modo comico “Il mio secondo tempo”.
Morandi si inceppa durante la presentazione di Tricarico “3 colori” con il Coro di Voci Bianche Si La So...L; trentotto bambini di età compresa tra gli 8 e i 10 anni, di una scuola elementare di Sanremo accompagnano Tricarico che da la sensazione di seguire una puntata dello Zecchino d’Oro.

MONICA BELLUCCI E ROBERT DE NIRO SUL PALCO DELL’ ARISTON – Un Morandi emozionato come un ragazzino vicino alla bellissima Monica Bellucci; una chiacchierata sulla famiglia, il lavoro e la bellezza... si aggiunge anche Robert De Niro per promuovere il film " Manuale d' Amore 3 " di Giovanni Veronesi.

Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez davvero pessime presentatrici per un Festival di Sanremo, introducono l’esibizione di Giusy Ferreri “Il mare immenso” con Francesco Sarcina – leader del gruppo Le Vibrazioni – devo dire che, il brano acquista valore con la voce di Sarcina.


Sempre più pessime le presentazione dei Big da parte della squadra di Morandi! Sul palco arriva il trio catanese Luca Madonia e Franco Battiato con “L’alieno” insieme alla cantantessa Carmen Consoli; un pezzo di Sicilia a Sanremo rende onore ad una terra sottovalutata.

Nathalie “Vivo sospesa” con L'Aura, proprio un bel connubio di bravura e bellezza di due giovani voci femminili.

ROBERT DE NIRO RITORNA SUL PALCO – Intervistato da Elisabetta Canalis e Gianni Morandi.


Luca e Paolo entrano in scena ironizzando su Robert De Niro e prima di annunciare Roberto Vecchioni, ricordano che, 71
anni fa nasceva Fabrizio de Andrè; il Professore accompagnato dalla PFM canterà “Chiamami ancora amore”.

OSPITI MUSICALI TAKE THAT CON ROBBIE WILLIAMS –
Ad intervistare il gruppo le due showgirls; la non presenza di Morandi sul palco sarà dovuta al diverbio di oggi pomeriggio con Robbie Williams?


Davide Van De Sfroos canta “Yanez” con Irene Fornaciari, ricordiamo la partecipazione della figlia di Zucchero a Sanremo 2010 insieme ai Nomadi con la canzone "Il mondo piange".

Si continua a cantare ma non con gli artisti in gara bensì con il duo comico Luca e Paolo; a suon di satira prendono di mira la politica italiana … ma basta … ogni sera la solita canzoncina!

Il duetto Al Bano e Michele Placido è caratterizzato da un ‘alternarsi tra recitato e cantato di “Amanda è libera”.
Invece, Emma e i Modà si esibiscono insieme a Francesco Renga cantando “Arriverà”, che sta registrato il maggior numero di commenti positivi.

Stop al televoto per i 12 Big alle 23.45.

Adesso ad esibirsi Roberto Amadè, Micaela, Serena Abrami e Raphael Gualazzi, per proclamare il Vincitore di Sanremo Giovani.


Dopo la satira politica di Luca e Paolo arriva un momento sensuale con il "Bolero" ballato da
Belen Rodriguez.

SANREMO GIOVANI 2011 - Raphael Gualazzi con “Follia d'amore” è il Vincitore.


Classifica provvisoria del televoto delle ore 00.30

4° posto Serena Abrami con “Lontano da tutto”

3° Posto Roberto Amadè con “Come pioggia”

2° Posto Micaela con “Fuoco e cenere”

1°Posto Raphael Gualazzi con “Follia d'amore”

La “Golden Share” dei giornalisti delle radio conferma la vittoria di Raphael Gualazzi con “Follia d'amore” che si aggiudica anche il Premio della CriticaMia Martini

TRICARICO E MAX PEZZALI ELIMINATI

I dieci che accederanno alla finale di domani sera

1 La Crus “Io confesso”

2 Giusy Ferreri “Il mare immenso”

3 Davide Van De Sfroos “Yanez”

4 Luca Madonia con Franco Battiato “L'Alieno”

5 Nathalie “Vivo sospesa”

6 Anna Tatangelo “Bastardo”

7 Emma e i Modà “Arriverà”

8 Albano “Amanda è libera”

9 Roberto Vecchioni “Chiamami ancora amore”

10 Luca Barbarossa e Rachel Del Rosario “Fino in fondo”

 

Leggi Tutto

Madonia e Battiato: arriva il video del brano “L’alieno”

Luca Madonia

Dal 27 febbraio, sara' distribuito dalla Universal  il video musicale del brano in gara al festival di sanremo “L'alieno”, girato in Sicilia, la terra di Luca Madonia e di Franco Battiato.

 Lo rende noto la Catania Film Commission; il video è prodotto dall'etichetta discografica Narciso Records di Carmen Consoli e dalla Scarfilm con il supporto della Film Commission del Comune di Catania.

Leggi Tutto

Elisabetta Canalis: niente figli con Clooney, ho già i miei cani

Elisabetta Canalis

Un piccolo George o una piccola Eli (per ora) non sono in programma, ha confidato Elisabetta Canalis, l'ex velina-famosa fidanzata di George Clooney che affianca Gianni Morandi sul palco di Sanremo in questi giorni.

Nessun desiderio di maternità per l'attrice 32enne, che frequenta l'attore premio Oscar dal 2009. "(Restare incinta) non è mai stato un obiettivo per me", ha affermato "Eli" all'edizione italiana di Cosmopolitan, poi ripresa da molti siti americani. "Il mio desiderio di maternità è pienamente soddisfatto dai mei cani", ha concluso la bellezza sarda. (TMNews)

Leggi Tutto

Christian Boiron presenta “Siamo tutti fatti per essere felici”

Mondadori

Siamo nati per essere felici: è la convinzione che ha sempre animato Christian Boiron, studioso, artista, scrittore nonché imprenditore, definito in Francia “manager filosofo”. Spesso confusa con il piacere, la felicità secondo Boiron è lo stato in cui si riesce a esprimere la propria personalità, a “volare ogni giorno più in alto”, a sentirsi ogni giorno più liberi. In questo libro offre al lettore un percorso rivelatorio e rivoluzionario per acquisire la capacità di essere felici in modo duraturo e profondo. Una lettura sorprendente che non ha paura di confrontarsi con temi quali la religione, la fede, la scuola, la malattia, la morte. Una nuova visione della realtà per ritrovare l’armonia.

Intervengono Marina Salamon e Arnoldo Mosca Mondadori

 

 

Mondadori Multicenter

Piazza Duomo 1 - Milano

MARTEDI’ 22 FEBBRAIO  ALLE ORE 18.30

SPAZIO EVENTI – 3° PIANO

LIBRI

Leggi Tutto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi