Cinema, TV e Spettacolo – Radio Web Italia https://www.radiowebitalia.it Radio On-Line, Notizie Musicali, Cinema, Spettacolo e tanto altro Fri, 15 Jan 2021 10:20:10 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.6 Nei luoghi della fiction Rai “Mina Settembre” https://www.radiowebitalia.it/163285/cinema-tv-e-spettacolo/nei-luoghi-della-fiction-rai-mina-settembre.html https://www.radiowebitalia.it/163285/cinema-tv-e-spettacolo/nei-luoghi-della-fiction-rai-mina-settembre.html#respond Fri, 15 Jan 2021 10:20:06 +0000 https://www.radiowebitalia.it/?p=163285 Nei luoghi della fiction Rai “Mina Settembre” con la Film Commission Regione Campania. Dal Lungomare di Napoli al Rione Sanità, dalla collina di Posillipo ai palazzi storici più di 15 location partenopee protagoniste della nuova serie Rai con Serena Rossi, Giuseppe Zeno e Giorgio Pasotti Domenica 17 e lunedì 18 gennaio le prime due puntate …

L'articolo Nei luoghi della fiction Rai “Mina Settembre” proviene da Radio Web Italia.

]]>
Nei luoghi della fiction Rai “Mina Settembre” con la Film Commission Regione Campania. Dal Lungomare di Napoli al Rione Sanità, dalla collina di Posillipo ai palazzi storici più di 15 location partenopee protagoniste della nuova serie Rai con Serena Rossi, Giuseppe Zeno e Giorgio Pasotti

Domenica 17 e lunedì 18 gennaio le prime due puntate su Rai1

Il Lungomare di Napoli con l’imponente Castel dell’Ovo, i quartieri del centro storico con il Rione Sanità, la Galleria Borbonica, il porto di Mergellina, il Centro Direzionale, gli antichi edifici universitari: il fascino dei luoghi di Napoli diventa protagonista con le oltre 15 location selezionate con il supporto della Film Commission Regione Campania per “Mina Settembre”, la nuova fiction di Rai1 diretta da Tiziana Aristarco con Serena Rossi, Giuseppe Zeno e Giorgio Pasotti, liberamente tratta dai racconti di Maurizio de Giovanni (editi da Sellerio), una coproduzione Rai Fiction – Italian International Film, prodotta da Fulvio e Paola Lucisano, che andrà in onda in prima visione domenica 17 e lunedì 18 gennaio in prime time, e proseguirà ogni domenica per un totale di 6 serate (12 episodi).

Un grande lavoro di ricerca della Fondazione campana, presieduta da Titta Fiore e diretta da Maurizio Gemma, nell’individuazione delle ambientazioni e nell’agevolazione logistica ed economica del loro utilizzo. Un viaggio emozionante tra i vicoli del Rione Sanità con lo storico Palazzo San Felice, il porticciolo di Mergellina, le passeggiate sul lungomare partenopeo con i suoi scorci unici, Castel dell’Ovo e le spiaggette dei pescatori, l’ottocentesca Galleria Borbonica, viadotto sotterraneo che congiunge Palazzo Reale con Piazza Vittoria, e ancora i grattacieli del Centro Direzionale, le Università Federico II, nella sua maestosa sede centrale di Corso Umberto, e il panorama di Villa Doria D’Angri dell’Università Parthenope sulla collina di Posillipo, il Circolo “Reale Yacht Club Canottieri Savoia A.S.D.” immerso nell’antico Borgo Marinari, insieme con l’Ospedale Ascalesi e la Clinica Mediterranea, la Funicolare di Montesanto, e, per l’uso delle attrezzerie, i locali nell’ex base Nato di Bagnoli.

“Mina Settembre”, un dramedy sentimentale che ha per protagonista un’assistente sociale alla continua ricerca di una soluzione ai problemi degli altri e che prova a rimettere in piedi anche la propria vita, arriva al grande pubblico dopo un anno di riprese, interrotte a marzo per l’emergenza sanitaria e riattivate in estate grazie alla tempestiva campagna di prevenzione anti-covid della Regione Campania organizzata dalla Film Commission campana per l’effettuazione di test gratuiti. La fiction rientra nel Progetto Poc 2014-2020 “Nuove strategie per il cinema in Campania” e in particolare nella linea di azione 1 “Made in Campania” con lo scopo di aumentare l’attrattività della Campania per il settore audiovisivo, promuovendo la realizzazione di opere sul territorio, favorendo la crescita del comparto professionale locale e attivando investimenti per la realizzazione di opere televisive seriali sulla base della loro capacità promozionale in favore della Campania. Oltre a Mina Settembre, che gode anche del contributo della Regione Campania (Contributi in favore delle produzioni audiovisive localizzate sul territorio regionale, POR FESR 2014/20), fanno parte del progetto anche “I Bastardi di Pizzofalcone” e la prima stagione de “L’amica geniale”.

Nel cast di “Mina Settembre” anche Valentina D’Agostino, Christiane Filangieri, Nando Paone, Massimo Wertmuller, Rosalia Porcaro, Ruben Rigillo, Francesco Di Napoli, Davide Devenuto, Michele Rosiello, Susy del Giudice, Primo Reggiani e la partecipazione di Marina Confalone, nel ruolo di Olga, la madre di Mina.

L'articolo Nei luoghi della fiction Rai “Mina Settembre” proviene da Radio Web Italia.

]]>
https://www.radiowebitalia.it/163285/cinema-tv-e-spettacolo/nei-luoghi-della-fiction-rai-mina-settembre.html/feed 0
Fiorella Mannoia torna in tv con “La musica che gira intorno” https://www.radiowebitalia.it/163251/in-news/fiorella-mannoia-torna-in-tv-con-la-musica-che-gira-intorno.html https://www.radiowebitalia.it/163251/in-news/fiorella-mannoia-torna-in-tv-con-la-musica-che-gira-intorno.html#respond Thu, 14 Jan 2021 14:39:52 +0000 https://www.radiowebitalia.it/?p=163251 FIORELLA MANNOIA fa il suo ritorno in tv con un nuovo programma che celebra la musica e il suo valore nella vita di tutti noi: domani, venerdì 15 gennaio, e il 22 gennaio, sarà protagonista della prima serata del venerdì su Rai 1 con “LA MUSICA CHE GIRA INTORNO” (in onda dalle 21.25). In ogni …

L'articolo Fiorella Mannoia torna in tv con “La musica che gira intorno” proviene da Radio Web Italia.

]]>
FIORELLA MANNOIA fa il suo ritorno in tv con un nuovo programma che celebra la musica e il suo valore nella vita di tutti noi: domani, venerdì 15 gennaio, e il 22 gennaio, sarà protagonista della prima serata del venerdì su Rai 1 con “LA MUSICA CHE GIRA INTORNO” (in onda dalle 21.25).

In ogni serata condotta da Fiorella saranno presenti importanti personaggi del mondo musicale, del cinema, del teatro e della tv. Gli ospiti eccezionali della prima puntata sono: Claudio Baglioni, Alessandro Siani, Francesco De Gregori, Antonello Venditti, Giorgio Panariello, Marco Mengoni, Marco Giallini, Giorgia, Edoardo Leo, Andrea Bocelli, Sabrina Impacciatore, Achille Lauro, Gigi D’Alessio, Ambra Angiolini, Samuele Bersani, Flavio Insinna e Luciano Ligabue.

«C’è musica per la testa, che fa pensare, c’è musica per il cuore, che fa emozionare, c’è musica per le gambe, che trasmette allegria e fa ballare – dichiara Fiorella Mannoia – Ci sono parole per le canzoni e ci sono parole che diventano storie da raccontare… le nostre storie… la nostra musica».

I due speciali appuntamenti andranno in onda dal Teatro 1 di Cinecittà World, dove gli ospiti celebreranno insieme a Fiorella il ruolo della musica, in quanto colonna sonora della nostra vita.

“La musica che gira intorno”, il cui titolo omaggia la canzone di Ivano Fossati, attraverso un racconto costruito dalle canzoni e dalle storie interpretate da Fiorella e dagli ospiti dello show, ci farà emozionare, riflettere su noi stessi, rievocare i ricordi più importanti delle nostre storie, personali e collettive.

Come la musica fa sempre, nelle vite di tutti noi.

L'articolo Fiorella Mannoia torna in tv con “La musica che gira intorno” proviene da Radio Web Italia.

]]>
https://www.radiowebitalia.it/163251/in-news/fiorella-mannoia-torna-in-tv-con-la-musica-che-gira-intorno.html/feed 0
Nella settima puntata di The Square: Fumettibrutti https://www.radiowebitalia.it/163238/cinema-tv-e-spettacolo/nella-settima-puntata-di-the-square-fumettibrutti.html https://www.radiowebitalia.it/163238/cinema-tv-e-spettacolo/nella-settima-puntata-di-the-square-fumettibrutti.html#respond Wed, 13 Jan 2021 09:24:03 +0000 https://www.radiowebitalia.it/?p=163238 Appuntamento a giovedì 14 gennaio per la settima puntata di The Square. Spazio alla cultura, la nuova serie condotta da Nicolas Ballario in onda su Sky Arte e realizzata da Tiwi. L’arte ha bisogno di una piazza, in questo periodo più che mai, per esprimersi e valorizzarsi. Per questo, dopo le serie Sipario! Storie di …

L'articolo Nella settima puntata di The Square: Fumettibrutti proviene da Radio Web Italia.

]]>
Appuntamento a giovedì 14 gennaio per la settima puntata di The Square. Spazio alla cultura, la nuova serie condotta da Nicolas Ballario in onda su Sky Arte e realizzata da Tiwi.

L’arte ha bisogno di una piazza, in questo periodo più che mai, per esprimersi e valorizzarsi. Per questo, dopo le serie Sipario! Storie di Teatro, Indie Jungle e Musei, in un momento di grande difficoltà per lo spettacolo e la cultura, Sky Arte mette a disposizione di tutti anche The Square che andrà in onda ogni giovedì alle 20:45 e sarà disponibile in streaming gratuito su https://video.sky.it/arte e sui profili Facebook ed Instagram di Sky Arte.

The Square è un luogo in costruzione, i cui contenuti vengono dai palcoscenici del mondo dell’arte e della cultura, ora vuoti. La trasformazione in atto porta nuovi modi di fare attività culturale e di questi The Square si fa portavoce. Gli ospiti sono artisti, musicisti, registi, attori, danzatori che trovano un luogo in cui i loro progetti possano avere spazio e raggiungere il pubblico di cui hanno bisogno, e che ha bisogno di loro.

Nella settima puntata di The Square la prima ospite è Josephine Yole Signorelli, alias Fumettibrutti, che ci racconta la genesi della sua ultima graphic novel, Anestesia: la storia di un viaggio e di un approdo verso la difficile conquista della propria identità.

La clip in animazione è dedicata a un mito della musica e un’icona dello stile, David Bowie, di cui sono appena usciti due brani inediti, mentre l’ospite in studio di questa settimana è l’esilarante stand up comedian Saverio Raimondo, che apre con un monologo dedicato all’ansia e agli ansiosi, che in questo periodo si sentono un po’ più a loro agio, circondati come sono da un clima generale molto simile al modo in cui si sentono quotidianamente. La successiva intervista con Nicolas Ballario ci permette di approfondire la carriera di Raimondo e ci offre una panoramica sul lavoro di comico in un periodo minacciato dalle restrizioni legate non solo alla pandemia, ma anche a certi atteggiamenti molto simili alla censura.

È poi la volta di Marinella Senatore, artista che ha portato a Palazzo Strozzi la sua installazione We Rise By Lifting Others, ispirata alle luminarie del Sud Italia e allo spirito di comunità che sono capaci di evocare.

L’ultimo ospite in collegamento è l’attore Stefano Fresi, che oltre a vantare una curiosa somiglianza con Nicolas, è protagonista della fortunata serie Sky I delitti del BarLume ispirata ai romanzi di Marco Malvaldi. Stefano ci racconta anche del riadattamento di Guerra e Pace che avrebbe dovuto portare a teatro, e che speriamo di poter vedere presto.

L'articolo Nella settima puntata di The Square: Fumettibrutti proviene da Radio Web Italia.

]]>
https://www.radiowebitalia.it/163238/cinema-tv-e-spettacolo/nella-settima-puntata-di-the-square-fumettibrutti.html/feed 0
Il Mudec lancia la miniserie “10 x 10” https://www.radiowebitalia.it/163086/cinema-tv-e-spettacolo/il-mudec-lancia-la-miniserie-10-x-10.html https://www.radiowebitalia.it/163086/cinema-tv-e-spettacolo/il-mudec-lancia-la-miniserie-10-x-10.html#respond Thu, 07 Jan 2021 10:37:41 +0000 https://www.radiowebitalia.it/?p=163086 In attesa della riapertura del museo, all’interno del palinsesto 2020-2021 legato alla creatività femminile “I talenti delle donne” del Comune di Milano, il Mudec in collaborazione con 24 ORE Cultura lancia ogni sabato alle ore 10.00 fino al 20 febbraio la miniserie “10 x 10”, dieci mini-video documentari che racconteranno al pubblico la vita di …

L'articolo Il Mudec lancia la miniserie “10 x 10” proviene da Radio Web Italia.

]]>
In attesa della riapertura del museo, all’interno del palinsesto 2020-2021 legato alla creatività femminile “I talenti delle donne” del Comune di Milano, il Mudec in collaborazione con 24 ORE Cultura lancia ogni sabato alle ore 10.00 fino al 20 febbraio la miniserie “10 x 10”, dieci mini-video documentari che racconteranno al pubblico la vita di dieci grandi protagoniste della storia della fotografia. L’appuntamento sarà sui canali social Facebook e Instagram del Museo delle Culture per 10 settimane.

Protagonista della puntata di sabato 9 gennaio sarà Eve Arnold. Nata nel 1912 a Philadelphia da una famiglia di emigrati russi di religione ebraica, Eve Arnold vanta una lunga carriera, divisa fra i reportage sull’America degli anni Cinquanta e quelli sulla Cina, la Russia e il Sudafrica della fine degli anni Settanta.

Immortala i grandi protagonisti della politica come Indira Ghandi e Malcom X. Marilyn Monroe si concede al suo sguardo per oltre un decennio. Eve Arnold ci lascia una grande lezione sulla fotografia. Non c’è differenza tra fotografare divi di Hollywood e fare reportage sulle zone martoriate del mondo. Tutto quanto è testimonianza, tutto quanto è fotografia.

Presentata dal curatore e critico d’arte Nicolas Ballario, la miniserie “10 x 10” è un appuntamento settimanale imperdibile con la fotografia d’autore. Dieci grandi fotografe che hanno caratterizzato tutto il ‘900 fino a toccare – per alcune di esse – il nostro secolo; personalità molto diverse tra loro, ma scelte perché tutte presentano un tratto distintivo comune: sono state artiste pioniere che si sono imposte con il loro obiettivo fotografico in un mondo e in un tempo in cui l’accesso per le donne era osteggiato, se non addirittura proibito, ma che con la loro arte e ‘militanza’ hanno aperto la strada a intere generazioni di fotografe.

Dal fotogiornalismo al reportage, dal cinema alla moda, dall’architettura alla politica, dal design ai sistemi dell’arte, i documentari, per la regia di Fabrizio Spucches, racconteranno la vita e la carriera di Dorothea Lange, Cindy Sherman, Gerda Taro, Inge Morath, Margaret Bourke-White, Eve Arnold, Lisetta Carmi, Imogen Cunningham, Marirosa Toscani Ballo e infine Tina Modotti, quest’ultima ospitata al Mudec dal 19 gennaio con una antologica a lei dedicata.Il progetto è a cura di Nicolas Ballario, volto di SkyArte e voce di Rai RadioUno per l’arte contemporanea, che dall’agorà del Mudec racconterà le vite di queste 10 fotografe: oltre alla biografia, agli aneddoti e agli aspetti particolari che hanno contraddistinto la vita spesso avventurosa delle dieci fotografe, saranno tante anche le immagini e i contributi esterni di giornalisti, critici e artisti che con il loro stimato punto di vista arricchiranno le dieci storie.

Non è tutto: a partire dal 22 febbraio da questa serie nascerà anche un podcast.

Il Mudec infatti inaugura dal 2021 un nuovo appuntamento culturale sui suoi canali social, questa volta prediligendo un racconto tutto da ascoltare, dove e quando si vuole. Si parte da gennaio nel solco delle puntate della miniserie “10 x 10”: i video-documentari continueranno la loro mission divulgativa in forma di audio-documentari attraverso i podcast. Dieci nuove narrazioni di grandi artiste che hanno fatto la storia del nostro tempo.

Un viaggio dunque tutto al femminile, perché il Mudec ha da sempre come obiettivo anche quello di avvicinare il pubblico alla scoperta – o a una riscoperta – di grandi personalità culturali, dove il ‘genere’ rimane sempre e solo quello artistico.

L'articolo Il Mudec lancia la miniserie “10 x 10” proviene da Radio Web Italia.

]]>
https://www.radiowebitalia.it/163086/cinema-tv-e-spettacolo/il-mudec-lancia-la-miniserie-10-x-10.html/feed 0
Boom di ascolti per Chiara Lubich su Rai 1 https://www.radiowebitalia.it/163043/cinema-tv-e-spettacolo/boom-di-ascolti-per-chiara-lubich-su-rai-1.html https://www.radiowebitalia.it/163043/cinema-tv-e-spettacolo/boom-di-ascolti-per-chiara-lubich-su-rai-1.html#respond Tue, 05 Jan 2021 10:22:58 +0000 https://www.radiowebitalia.it/?p=163043 “Chiara Lubich. L’amore vince tutto”, il Tv movie girato in Trentino Alto Adige, andato in onda su Rai 1 domenica sera ha riscontrato un enorme successo con oltre 5 milioni di telespettatori, che hanno potuto scoprire o approfondire le vicende umane e spirituali della fondatrice del Movimento dei Focolari, che ha come obiettivo l’unità tra …

L'articolo Boom di ascolti per Chiara Lubich su Rai 1 proviene da Radio Web Italia.

]]>
“Chiara Lubich. L’amore vince tutto”, il Tv movie girato in Trentino Alto Adige, andato in onda su Rai 1 domenica sera ha riscontrato un enorme successo con oltre 5 milioni di telespettatori, che hanno potuto scoprire o approfondire le vicende umane e spirituali della fondatrice del Movimento dei Focolari, che ha come obiettivo l’unità tra i popoli e la fraternità universale.

“Il TV Movie su Chiara Lubich è l’ennesimo successo legato al grande talento imprenditoriale di Luca Barbareschi. Eliseo Media è un orgoglio tutto italiano da additare come modello alle nuove generazioni”, racconta Mario Esposito, direttore generale del Premio “Penisola Sorrentina”, di cui Barbareschi ha assunto dal 2018 la presidenza per il settore del teatro, cinema e audiovisivo.

Anche nel 2021 il produttore sarà alla guida del prestigioso riconoscimento campano, che finora ha assegnato a colleghi attori come Paolo Ruffini, Christian De Sica e Lunetta Savino.

La fiction su Chiara Lubich, prodotta insieme con Rai Fiction e girata a Trento, con il supporto della Film Commission, si aggiunge ad una serie di racconti culturali di cui Barbareschi è stato artefice: dalla storia di Mennea, alla fiction su Mia Martini, fino all’audiovisivo su Adriano Olivetti, uomo ed imprenditore illuminato.

Eliseo media si impegna dunque, attraverso le proprie produzioni, ad essere cinghia di trasmissione di valori identitari di cui il Paese necessita, oggi in maniera ineludibile.

“Il gruppo Eliseo non è solo una sigla imprenditoriale ma una vera e propria comunità epistemica. È un onore per il Premio Penisola Sorrentina aver attivato e rinforzato negli anni una partnership culturale con Barbareschi. Ogni sfida dell’Eliseo è infatti una tensione al bene, è la possibilità di guardare al mondo che ci circonda con nuove prospettive e anche nuove speranze, nel segno di quella Provvidenza immanente di cui proprio la Lubich è stata testimone, e che in qualche modo richiama anche tutti noi promotori culturali a farsi artefici di una Bellezza da vivere, convivere e condividere. Per tutto ciò dobbiamo ringraziare Luca Barbareschi”, conclude Esposito.

L'articolo Boom di ascolti per Chiara Lubich su Rai 1 proviene da Radio Web Italia.

]]>
https://www.radiowebitalia.it/163043/cinema-tv-e-spettacolo/boom-di-ascolti-per-chiara-lubich-su-rai-1.html/feed 0
“L’anno che verrà” con Amadeus e Gianni Morandi https://www.radiowebitalia.it/162977/cinema-tv-e-spettacolo/lanno-che-verra-con-amadeus-e-gianni-morandi.html https://www.radiowebitalia.it/162977/cinema-tv-e-spettacolo/lanno-che-verra-con-amadeus-e-gianni-morandi.html#respond Thu, 31 Dec 2020 09:26:47 +0000 https://www.radiowebitalia.it/?p=162977 Giovedì 31 dicembre 2020, ore 20.50, Rai 1. Ci sarà anche GIANNI MORANDI a brindare su Rai1 per l’arrivo del 2021. Il cantante emiliano affiancherà infatti AMADEUS nella conduzione de L’ANNO CHE VERRA’. Lo show, arrivato alla sua diciottesima edizione, si congederà dal 2020, fortemente segnato dal Covid-19, ed accompagnerà il pubblico verso il 2021, …

L'articolo “L’anno che verrà” con Amadeus e Gianni Morandi proviene da Radio Web Italia.

]]>
Giovedì 31 dicembre 2020, ore 20.50, Rai 1. Ci sarà anche GIANNI MORANDI a brindare su Rai1 per l’arrivo del 2021. Il cantante emiliano affiancherà infatti AMADEUS nella conduzione de L’ANNO CHE VERRA’.

Lo show, arrivato alla sua diciottesima edizione, si congederà dal 2020, fortemente segnato dal Covid-19, ed accompagnerà il pubblico verso il 2021, in una forma del tutto inedita, visto che, per la prima volta, andrà in onda da uno studio televisivo.

Musica, comicità e spettacolo saranno i protagonisti della tradizionale notte di San Silvestro su Rai1 (trasmessa anche in HD sul Canale 501), una notte da trascorrere all’insegna della serenità.

L'articolo “L’anno che verrà” con Amadeus e Gianni Morandi proviene da Radio Web Italia.

]]>
https://www.radiowebitalia.it/162977/cinema-tv-e-spettacolo/lanno-che-verra-con-amadeus-e-gianni-morandi.html/feed 0
Cineteca Milano: “Signori e signori…Il cinema è magia!” https://www.radiowebitalia.it/162967/in-news/cineteca-milano-signori-e-signoriil-cinema-e-magia.html https://www.radiowebitalia.it/162967/in-news/cineteca-milano-signori-e-signoriil-cinema-e-magia.html#respond Wed, 30 Dec 2020 10:35:17 +0000 https://www.radiowebitalia.it/?p=162967 Da venerdì 1 gennaio 2021 Cineteca Milano presenta SIGNORE E SIGNORI…IL CINEMA E’ MAGIA!, un’eccezionale selezione dalle suggestioni fantastiche di sette capolavori del cinema a tema illusionismo che saranno disponibili in streaming. La rassegna prende avvio da “L’isola del terrore”, film muto del 1920 il cui interprete principale è il celebre illusionista Harry Houdini, che …

L'articolo Cineteca Milano: “Signori e signori…Il cinema è magia!” proviene da Radio Web Italia.

]]>
Da venerdì 1 gennaio 2021 Cineteca Milano presenta SIGNORE E SIGNORI…IL CINEMA E’ MAGIA!, un’eccezionale selezione dalle suggestioni fantastiche di sette capolavori del cinema a tema illusionismo che saranno disponibili in streaming.

La rassegna prende avvio da “L’isola del terrore”, film muto del 1920 il cui interprete principale è il celebre illusionista Harry Houdini, che si cimenta in incredibili imprese immerso nell’esotica atmosfera di un’isola selvaggia occupata da ostili indigeni. A seguire troviamo “Entr’acte”, cortometraggio del 1924 considerato l’opera-simbolo del cinema surrealista, in cui compaiono persino Marcel Duchamp e Man Ray impegnati in una partita di scacchi su una terrazza. Realizzata da René Clair su un’idea del pittore avanguardista Francis Picabia, la pellicola appare come un’incalzante successione di paradossali visioni sconnesse tra loro. Tra le tecniche cinematografiche impiegate vi si trova anche la sospensione e ripresa introdotta dal prestigiatore e regista Georges Méliès, del quale in questa occasione viene presentato “Escamotage d’une dame chez Robert-Houdin”, da lui diretto nel 1896. L’importante cortometraggio, dalla durata di appena un minuto, segna un punto di svolta nella storia del cinema in quanto annuncia le sperimentazioni nel campo degli effetti speciali.
In rassegna troviamo anche fantastiche e, talvolta, surreali immagini offerte da pellicole realizzate nel primo decennio del Novecento da ignoti di area tedesca come “Scherzo fantastico” (1905) e di area francese, come “Gioco di dadi” (1909), “La ruche merveilleuse” (1905) e “A teatro” (1907).

Tutti i filmati saranno disponibili gratuitamente, ad eccezione de “L’isola del terrore”, accessibile ad un costo di € 5,00 sulla piattaforma di streaming della Cineteca Milano www.cinetecamilano.it in modalità Premium.

LE SCHEDE DEI FILM
L’ISOLA DEL TERRORE
(James Cruze, USA, 1920)
Beverly West, il cui padre è tenuto prigioniero da una tribù di indigeni dei Mari del Sud, chiede aiuto a Harry Harper, inventore di un dispositivo sottomarino per il recupero di navi affondate. Il riscatto richiesto dagli indigeni è una rara perla concupita anche da Job Mourdant, il tutore di Beverly, che rapisce la ragazza e tenta di ucciderla. Harry, che li ha seguiti, la salva. Sull’isola, Harry viene catturato ma, riuscito a fuggire, salva ancora una volta Beverly che è stata gettata in mare in una cassa di ferro. Le sue imprese impressionano così tanto gli indigeni che finiscono per liberare Beverly e suo padre che, insieme a Harry, possono partire a bordo di un’imbarcazione a vela. L’interprete principale è il celebre illusionista Harry Houdini. Le riprese vennero effettuate nell’isola di Santa Catalina, in California.
Visione film € 5,00

ENTR’ACTE
(René Clair, Francia, 1924)
Uno dei film sacri del movimento surrealista, un’irriverente messa a frutto delle tecniche poetiche del gruppo guidato da Breton.
Visione gratuita

SCHERZO FANTASTICO
(Anonimo, Germania, 1905)
Fantasia muta con scherzi tra vari personaggi.
Visione gratuita

LA RUCHE MERVEILLEUSE
(Anonimo, Francia, 1905)
Danza floreale in un paesaggio fiabesco
Visione gratuita

GIOCO DI DADI
(Anonimo, Francia, 1909)
Immagini di persone che giocano con dadi giganti, in uno scenario decisamente surreale.
Visione gratuita

A TEATRO
(Anonimo, Francia, 1907)
Una divertente rappresentazione teatrale di alcune marionette dal volto umano.
Visione gratuita

ESCAMOTAGE D’UNE DAME CHEZ ROBERT-HOUDIN
(Georges Méliès, Francia, 1896)
Il film è ambientato nel teatro dove Méliés proponeva spettacoli di prestidigitazione e illusionismo. Méliès interpreta sé stesso, mettendo sul palco, con i gesti dell’illusionista, una sedia poggiata su un foglio di carta, dove fa sedere una signora entrata in scena. Dopo averla coperta con un drappo rigato, la fa sparire, scoprendo al posto della donna una sedia vuota. In seguito, tramite gesti “magici”, fa riapparire uno scheletro, ma coprendolo di nuovo col drappo la donna riappare. I due allora si alzano e si inchinano per ringraziare il pubblico, escono di scena e rientrano per prendere l’applauso.
Visione gratuita

L'articolo Cineteca Milano: “Signori e signori…Il cinema è magia!” proviene da Radio Web Italia.

]]>
https://www.radiowebitalia.it/162967/in-news/cineteca-milano-signori-e-signoriil-cinema-e-magia.html/feed 0
Ultimo appuntamento di “Qui e adesso” https://www.radiowebitalia.it/162956/in-news/ultimo-appuntamento-di-qui-e-adesso.html https://www.radiowebitalia.it/162956/in-news/ultimo-appuntamento-di-qui-e-adesso.html#respond Wed, 30 Dec 2020 08:26:14 +0000 https://www.radiowebitalia.it/?p=162956 Grandi ospiti per il quarto ed ultimo appuntamento con “Qui e adesso”: domani, mercoledì 30 dicembre, in prima serata su Rai3, dal teatro Sistina di Roma, l’artista saluterà il 2020 in compagnia, tra gli altri, di Gianna Nannini, Nina Zilli, Paolo Jannacci e Irama. Come sempre, per stare insieme a loro, non ci sarà soltanto …

L'articolo Ultimo appuntamento di “Qui e adesso” proviene da Radio Web Italia.

]]>
Grandi ospiti per il quarto ed ultimo appuntamento con “Qui e adesso”: domani, mercoledì 30 dicembre, in prima serata su Rai3, dal teatro Sistina di Roma, l’artista saluterà il 2020 in compagnia, tra gli altri, di Gianna Nannini, Nina Zilli, Paolo Jannacci e Irama.

Come sempre, per stare insieme a loro, non ci sarà soltanto il palcoscenico, ma anche il camerino, cornice ideale e naturale per chiacchierare, raccontare e provare, andando al di là dei riti dello show televisivo classico. Un luogo spontaneo per dialogare o cantare insieme, dando spazio innanzitutto alle emozioni e ai sentimenti artistici in comune.

Poi naturalmente il grande talento di Ranieri, attore e cantante con i suoi cavalli di battaglia e nuovi arrangiamenti, tutto seguito nel suo costruirsi, dalle prove al magico risultato finale. In scena anche l’orchestra che lo segue da sempre nei suoi spettacoli, un corpo di ballo di giovani che accompagnerà e si esibirà accanto agli artisti e, come cast fisso del programma, i comici Maria di Biase e The Jackal e il duo musicale Le EbbaneSis.

Qui e adesso

Ideato e scritto da Gualtiero Peirce e Massimo Ranieri

e scritto da Stefano Sarcinelli

Direttore d’Orchestra Flavio Mazzocchi

A cura di Maria Laura Ballesio

Produttore Esecutivo Giulia Lanza

Regia Stefano Vicario

L'articolo Ultimo appuntamento di “Qui e adesso” proviene da Radio Web Italia.

]]>
https://www.radiowebitalia.it/162956/in-news/ultimo-appuntamento-di-qui-e-adesso.html/feed 0
Giffoni50 – Winter Edition artisti leggono le favole https://www.radiowebitalia.it/162914/cinema-tv-e-spettacolo/giffoni50-winter-edition-artisti-leggono-le-favole.html https://www.radiowebitalia.it/162914/cinema-tv-e-spettacolo/giffoni50-winter-edition-artisti-leggono-le-favole.html#respond Mon, 28 Dec 2020 08:24:11 +0000 https://www.radiowebitalia.it/?p=162914 Dal 26 al 30 dicembre, per questa #Giffoni50 – Winter Edition, tutta da vivere online, dedicata principalmente ai bambini – gli Elements +3, +6 e +10 -, alle loro famiglie, ma anche a ragazzi, partono oggi le favole di Gianni Rodari lette da 3 personaggi di spicco dell’ambito dello spettacolo: Max Giusti, Nunzia Schiano e …

L'articolo Giffoni50 – Winter Edition artisti leggono le favole proviene da Radio Web Italia.

]]>
Dal 26 al 30 dicembre, per questa #Giffoni50 – Winter Edition, tutta da vivere online, dedicata principalmente ai bambini – gli Elements +3, +6 e +10 -, alle loro famiglie, ma anche a ragazzi, partono oggi le favole di Gianni Rodari lette da 3 personaggi di spicco dell’ambito dello spettacolo: Max Giusti, Nunzia Schiano e Clio Zammatteo (Co-founder di ClioMakeUp). In questi giorni di festività, #Giffoni50 su vivogiffoni.it celebra il centenario della nascita dello scrittore Gianni Rodari, che con semplicità ci ha raccontato la meraviglia, la semplicità e la fantasia del mondo dei bambini.

Si inizia oggi con Nunzia Schiano, vista recentemente nella serie internazionale “L’Amica Geniale” e da sempre nota al pubblico teatrale e cinematografico per le sue numerose ed eccellenti interpretazioni. Per “Vivo Giffoni – Favole on web” la Schiano alle 17.30 direttamente dal TAN – Teatro Area Nord legge “Nonno Tommaso” di Štěpán Zavřel (testo italiano a cura di Mafra Gagliardi. Per gentile concessione di Bohem Press Italia) e “La Preghiera di un Passero che Vuol Fare il Nido sull’Albero di Natale” (da il secondo libro delle filastrocche) – omaggio a Gianni Rodari.

Nella giornata di domani 28 dicembre alle 17:30 e’ la volta di Max Giusti, attore, comico, imitatore e conduttore televisivo che ha riscosso enorme successo nella recente edizione estiva di Giffoni, noto tra i più piccolini per dare la sua voce in prestito al personaggio di Gru in “Cattivissimo Me”. Max domani da casa sua, con tanto di leggio per dare il meglio di se, ci racconterà la Filastrocca del Natale (tratto da Filastrocche per tutto l’anno di Rodari, Edizioni Einaudi Ragazzi) e Il ponte dei Bambini di Max Bolliger (illustrazioni di Štěpán Zavřel, per gentile concessione di Bohem Press Italia).

Il 29 dicembre alle 17:30 e’ la voce di Clio Zammatteo, (Co-founder di ClioMakeUp), nota truccatrice, youtuber, conduttrice tv e influencer da oltre 3 milioni di followers, a leggerci da casa sua accanto alla figlioletta Grace Cloe la sua favola preferita: la Filastrocca di Capodanno (da Il secondo libro delle filastrocche di Rodari, Edizioni Einaudi Ragazzi) e I Colori delle Emozioni di Anna Llenas (per gentile concessione di Gribaudo – IF – Idee editoriali Feltrinelli srl).

Per i tre talent sara’ un modo per ristabilire un contatto con il bambino che ciascuno di loro e’ stato e ascoltare il proprio bambino interiore con tutto il suo bagaglio di emozioni, esperienze e sensazioni. A sostenere questo progetto fatto di parole e rime anche la Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia di Sarmede “Le immagini della fantasia”, fondata da Štěpán Zavřel, da 20 anni partner di Giffoni.

L'articolo Giffoni50 – Winter Edition artisti leggono le favole proviene da Radio Web Italia.

]]>
https://www.radiowebitalia.it/162914/cinema-tv-e-spettacolo/giffoni50-winter-edition-artisti-leggono-le-favole.html/feed 0
“Qui e adesso”, in compagnia di Massimo Ranieri https://www.radiowebitalia.it/162902/cinema-tv-e-spettacolo/qui-e-adesso-in-compagnia-di-massimo-ranieri.html https://www.radiowebitalia.it/162902/cinema-tv-e-spettacolo/qui-e-adesso-in-compagnia-di-massimo-ranieri.html#respond Wed, 23 Dec 2020 11:40:07 +0000 https://www.radiowebitalia.it/?p=162902 Dal teatro Sistina di Roma Massimo Ranieriin “Qui e adesso” su Rai3 in prima serata alle 21.20 venerdì 25 dicembre. Ospiti della terza puntata Renato Zero, Giovanni Allevi, Al Bano, Rocio Munoz Morales, Adriano Panatta e Marino Bartoletti Sarà un Natale dal teatro Sistina di Roma, venerdì 25 dicembre, dalle 21.20, su Rai3 con “Qui …

L'articolo “Qui e adesso”, in compagnia di Massimo Ranieri proviene da Radio Web Italia.

]]>
Dal teatro Sistina di Roma Massimo Ranieriin “Qui e adesso” su Rai3 in prima serata alle 21.20 venerdì 25 dicembre. Ospiti della terza puntata Renato Zero, Giovanni Allevi, Al Bano, Rocio Munoz Morales, Adriano Panatta e Marino Bartoletti

Sarà un Natale dal teatro Sistina di Roma, venerdì 25 dicembre, dalle 21.20, su Rai3 con “Qui e adesso”, in compagnia di Massimo Ranieri e dei suoi grandi ospiti.

Anche questa volta, per stare insieme a loro, non ci sarà soltanto il palcoscenico, ma anche il camerino, cornice ideale e naturale per chiacchierare, raccontare e provare, andando al di là dei riti dello show televisivo classico. Un luogo spontaneo per dialogare o cantare insieme, dando spazio innanzitutto alle emozioni e ai sentimenti artistici in comune. Tra i numerosi ospiti, Renato Zero, Al Bano, Giovanni Allevi.

Poi naturalmente il grande talento di Ranieri, attore e cantante con i suoi cavalli di battaglia e nuovi arrangiamenti, tutto seguito nel suo costruirsi, dalle prove al magico risultato finale. In scena anche l’orchestra che segue Ranieri da sempre nei suoi spettacoli, un corpo di ballo di giovani che accompagnerà e si esibirà accanto agli artisti e, come cast fisso del programma, i comici Maria di Biase e The Jackal e il duo musicale Le EbbaneSis.

Qui e adesso

Ideato e scritto da Gualtiero Peirce e Massimo Ranieri

e scritto da Stefano Sarcinelli

Direttore d’Orchestra Flavio Mazzocchi

A cura di Maria Laura Ballesio

Produttore Esecutivo Giulia Lanza

Regia Stefano Vicario

L'articolo “Qui e adesso”, in compagnia di Massimo Ranieri proviene da Radio Web Italia.

]]>
https://www.radiowebitalia.it/162902/cinema-tv-e-spettacolo/qui-e-adesso-in-compagnia-di-massimo-ranieri.html/feed 0