Home | Moda | Al via Pitti Uomo 84, in passerella le nuove tendenze del menswear
Pitti Uomo 84
Pitti Uomo 84

Al via Pitti Uomo 84, in passerella le nuove tendenze del menswear

La nuova ‘geografia’ del menswear sarà di scena a Pitti Uomo, in programma a Firenze, presso la Fortezza da Basso, dal 18 al 21 giugno. Pitti Uomo n.84 ridisegna la mappa del menswear contemporaneo e la stessa geografia del salone, puntando ancora di più sul prodotto e sugli stili che in questo momento trainano il mercato. Dai brand in scena al Padiglione Centrale, passando alle collezioni presentate a Futuro Maschile, Touch!, l’Altro Uomo, fino a I Play, l’ultima nata tra le sezioni, la moda uomo trova a Firenze la sua dimensione più completa, innovativa e market oriented.
Alla fiera dell’anteprima internazionale della moda maschile saranno presenti 1.015 tra marchi e aziende, delle quali 370 provenienti dall’estero (il 36,6% del totale). La superficie espositiva sarà di 59.000 metri quadrati. Dieci le tappe in cui si articola il percorso dentro la moda uomo: Pitti Uomo, Make, Pop Up Stores, I Play, Urban Panorama, My Factory, Futuro Maschile, Touch!, l’Altro Uomo, New Beat(s).
Tra le novità di questa edizione, Pitti W fa il suo ingresso in Fortezza, in una location strategica, l’Arena Strozzi, sempre più in stretta sinergia con le sezioni di Pitti Uomo a più alto contenuto di ricerca. In totale saranno circa 1015 i marchi di Pitti Uomo, a cui si aggiungono le 70 collezioni donna protagoniste a Pitti W. E anche a questa edizione Pitti Uomo conferma la sua grande internazionalità, con una quota di aziende estere che raggiunge quasi il 40%, complessivamente da 30 Paesi esteri. Un respiro internazionale che si misura anche nel pubblico dei buyer: all’ultima edizione estiva, su un totale di oltre 30.000 visitatori, sono stati 18.000 circa i compratori arrivati a Firenze, in rappresentanza dei migliori negozi e dei department store più importanti del mondo.
Progetti speciali, anteprime, rientri importanti. PittiUomo e Firenze sono sempre più il punto di riferimento e il contesto scelto dalle aziende internazionali per la presentazione dei progetti speciali e delle nuove collezioni, e per il lancio delle strategie globali all’apertura della stagione. E aumentano anche le richieste di realizzare eventi con nuove modalità in Fortezza, attraverso cui intercettare i top buyer e la stampa internazionale.
L’UOMO MODERNO E LO STILE. ON AIR LA CAMPAGNA PRADA UOMO AUTUNNO/INVERNO 2013
Un esercizio di semplicità artistica, percorsa da un pizzico di humour. E’ la campagna Prada Uomo per l’Autunno/Inverno 2013. Ispirandosi al mondo irriverente della Nouvelle Vague degli anni ‘60, tre attori, Christoph Waltz, Ben Whishaw e Ezra Miller, interpretano un dramma ironico ed enigmatico. Ognuno di loro ha un ruolo diverso e introduce nella collezione il proprio punto di vista ed il proprio stile individuale. Il personaggio interpretato da Christoph Waltz evoca un senso di studiata eleganza; Ben Whishaw presenta un fascino alternativo e disinvolto; Ezra Miller contribuisce con un’aria di giovanile mistero. Negli scatti di David Sims, i tre vengono ritratti in un interno stilizzato e popolato da mobili geometrici, disegnati da Oma per Knoll e presi a prestito dalla ‘Ideal House’ concepita per la sfilata Prada Autunno/Inverno 2013.
A ROBERTO CAVALLI MASTER IN DESIGN HONORIS CAUSA
Martedì prossimo,18 giugno, l’accademia di design ‘Domus Academy’ consegnerà a Roberto Cavalli un Diploma di Master honoris causa in Fashion Management. La scelta dello stilista – spiega l’istituto in una nota – è dovuta al suo ruolo di ambasciatore della moda italiana nel mondo. Al termine della cerimonia di consegna, Cavalli terrà una lectio magistralis aperta agli studenti e al pubblico.
ROMANTICI O ROCK I PICCOLI GUESS KIDS NELLA COLLEZIONE PRIMAVERA/ESTATE 2014
Un look stile ‘That’s amore’ o più deciso stile ‘Jungle Drum’. O ancora un viaggio nel fantastico mondo del ‘XX Century Odyssey’. Nella Primavera/Estate 2014, i bambini di Guess Kids potranno scegliere look classici o sportivi ma sempre con stile. Stampe e colori hanno colori decisi, declinati a seconda delle occasioni. Ispirata all’Italia degli anni sessanta, con ambientazioni tipo ‘Dolce vita’ o ‘Domenica d’agosto’, la linea ‘That’s amore’ ricalca lo stile chic di personaggi icone come Sophia Loren o Marcello Mastroianni. Si tratta della parte più bon ton della collezione. I colori sono: per la bambina, blu navy, bluette, fuxia e bianco ottico con l’aggiunta di chambrie e tocchi di giallo inserito nelle grafiche; per il bambino stessa palette che si differenzia solo per il rosso acceso al posto del fucsia. Tessuti rigati tinti filo creano sinergia tra entrambi. Di ispirazione più selvaggia la linea ‘Jungle drum’ ispirata alla vegetazione della savana, con accenni che reinterpretano gli anni ‘90 delle stampe all-over e full color a tutto telo su t shirt e abiti. I colori sono: per la bambina verde militare, corallo fluo, bianco ottico, sabbia, grigio melange rinforzati dal denim bleach e dalle stampe all over animalier; per il bambino verde brillante, giallo, verde militare, bianco ottico, grigio melange, anche essi affiancati da una reinterpretazione del camouflage in stle jungle leaf. Infine la linea ‘XX Century Odyssey’, ispirata da un viaggio immaginario nell’Odissea futuristica. Ulisse e le sirene vengono reinterpretati in chiave moderna con colori neon ed effetti scintillanti. Per la bambina capi con trattamenti che ricordano i riflessi del sole sull’acqua o l’effetto brillante delle code delle sirene. Stampe fotografiche e colori fluo, sono il leit motiv di questo tema. I colori sono: per la bimba glicine, verde acqua, giallo lime, coral pink fluo, bianco ottico e denim, impreziosito da perle; per il bimbo blu navy washed, giallo fluo, arancio fluo, bianco ottico e blu acqua marina. Costumi da bagno ed accessori completano i look di ogni pacchetto.
NUOVA APERTURA A PARIGI PER MIU MIU
Miu Miu rafforza la sua presenza a Parigi inaugurando un nuovo spazio dedicato alle collezioni di abbigliamento e a una selezione di borse iconiche, all’interno del prestigioso department store Le Bon Marché. Il nuovo punto vendita, che va ad affiancare il già esistente corner di calzature, porta la firma dell’architetto Roberto Baciocchi e si presenta come un intimo scenario il cui sfondo è caratterizzato dai pannelli in alveolare specchiato. All’interno, la collezione d’abbigliamento è presentata attraverso interessanti allestimenti che, unitamente a banchi espositivi e stand in acciaio lucido, creano un atmosfera inedita e sofisticata.
FENDI FIRMA CON SAFILO UN NUOVO ACCORDO DI LICENZA PER 9 ANNI
Il Gruppo Safilo, leader mondiale nell’occhialeria di alta gamma, e Fendi, storica Maison italiana tra le più prestigiose nel panorama del lusso internazionale, annunciano un accordo di licenza per il design, la produzione e la distribuzione worldwide di occhiali da sole e montature da vista Fendi, valido fino al 31 dicembre 2022.
LA MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON DI FIESSO D’ARTICO APRE AL PUBBLICO
Dopo il successo riscontrato lo scorso anno, con la presenza di oltre 100.000 visitatori, le Maison del Gruppo LVMH celebrano l’edizione 2013 delle Journées Particulières aprendo le porte della Manufacture de Souliers Louis Vuitton di Fiesso d’Artico, in provincia di Venezia. Oggi e domani sarà possibile scoprire il percorso arte e cultura, ricco di sette secoli di maestria artigiana dedicato alle calzature maschili e femminili della Maison, con dimostrazioni di lavorazioni sulla cucitura a mano dei mocassini e delle scarpe classiche da uomo e sull’operazione di patina della calzatura.
PER LA ‘MALE FASHION WEEK’ CRUCIANI LANCIA UN QUADRIFOGLIO LIMITED EDITION
In occasione della Male Fashion Week Cruciani C lancia l’ultima esclusiva creazione della maison. La Limited Edition del Quadrifoglio più amato del mondo sarà disponibile dal 22 al 25 giugno nel negozio di via Manzoni, a Milano.
ELEGANTI MA DAL CUORE SPORTIVO. FRANKIE MORELLO PRESENTA LA COLLEZIONE RAGAZZI PRIMAVERA/ESTATE 2014
Un’eleganza dal cuore sportivo per i ragazzi che ai vestiti chiedono comodità ma anche il potere di esprimersi. E’ la collezione Frankie Morello per la primavera-estate 2014, realizzata da Pierfrancesco Gigliotti e Maurizio Modica. Giacche e trench sono in gabardine, i pantaloni in rasatello, le camicie e le polo in jacquard di cotone con piccoli leoni e le T-shirt in jersey. Hanno invece il sapore della divisa i giubbotti e le giacche di un tema che si dichiara esplicitamente sportswear e si sviluppa in una gamma di colori che al blu aggiunge il grigio mélange, il rosso o il bianco. Il nylon si coordina alla felpa e alle rete nei capispalla, la maglieria anche a righe, a punto canestro e a trecce viene proposta nei colori rosso, bluette, arancio e verde mentre T-shirt e felpe omaggiano il mondo del basket. Per i ragazzi più arditi, una cartella colori strong con l’arancio e il verde acido, gli scozzesi ipercolorati, le felpe e i jersey. Jeans in denim dai differenti lavaggi, pantaloni in gabardine con doppia tintura in capo e divertenti stampe di gusto rap. Colori chiari ma energici caratterizzano un tema beach ispirato alla California con tanto jersey stretch, popeline di cotone stampati e jeans in tela denim beach ultra leggera con ricami, cuciture in contrasto e stampe gommate. Nella collezione Baby stesse atmosfere ma con stampe dedicate ai cuccioli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi