Archivi tag: Tony Colombo

“Ti guardo da lontano” il primo singolo di Tony Colombo

Tony Colombo

Si intitola “Ti guardo da lontano” il primo singolo di Tony Colombo estratto dall’album “Il principe e il povero”, il nuovo lavoro discografico - prodotto da Seamusica S.R.L. e distribuito da Warner Music Italia - del giovanissimo artista palermitano, disponibile in tutti i negozi e sulle piattaforme digitali dal 25 gennaio.

“Il principe e il povero”, diciottesimo disco in carriera per Tony e il primo distribuito da una major, contiene in tutto 13 brani di cui 9 inediti più 4 grandi successi riarrangiati. Un viaggio musicale attorno alle mille sfaccettature dell’amore in cui si miscelano con naturalezza sonorità pop e napoletane, etnico - dance ed elettroniche.

Apre la tracklist “Un giorno sarai mia”, seguita dal primo singolo estratto “Ti guardo da lontano”: scritto dallo stesso Tony insieme a M. Arciello e G. Turco, il brano è un’intensa dichiarazione d’amore, cantata al ritmo di una melodia classica esaltata dall’intenso suono degli archi. Emozioni e sogni mai rivelati che trovano finalmente sfogo nelle parole di questa canzone. Il viaggio nei sentimenti prosegue con le sonorità pop di “Prima o poi” in cui i cori si fondono con allegria alle note degli archi e delle chitarre. “A’cchiu bella nnamurata” è l’inedito cantato in dialetto napoletano che ritorna anche in “Sott’e stelle”, brano arrangiato dal Maestro Joe De Marco. E ancora, “Amami”, la dolcissima “Come i cartoni animati” in cui - proprio come nella più classica delle favole - i due innamorati sono principessa e principe; il sound elettronico di “Io dico no”, la vibrante chitarra elettrica di “35 giorni”, i ritmi etnico dance di “Cullami”.
“La regina dei sogni” è una ballad classica che vede la calda voce di Tony duettare con quella potente e dolce al tempo stesso di Emiliana Cantone. Infine, le versioni riarrangiate di due grandi successi di Tony “Dillo ancora che mi ami” e “Un altro amore dentro te”.
Il disco, registrato e mixato alla Zeus Record da Espedito Barrucci, conta su un team di validi musicisti: Vittorio Riva e Lele Sabella (drums), Joe De Marco (basso), Paolo Del Vecchio (chitarre e bouzuke) e Federico Luongo (chitarre), Sasà Piedepalumbo (fisa), Davide Cantarella (percussioni), Alessandro Tedesco (trombone), Peppe Fiscale (tromba), Gianni Minale (sax), Alessio Busanca e Tony (Rhodes). Ai cori Michela Montalto, Francesco Mariniello, Marilisa Armelino. Carmine Liberati ha scritto e diretto gli archi: Peppe Sasso, Paolo Sasso, Giuseppina Tufano, Luigi Tufano, Simona Sorrentino e Andrea Esposito. Gli arrangiamenti sono stati curati dallo stesso Tony che ha anche suonato il piano.

Leggi Tutto