Home | Teatro | Gene Gnocchi apre la stagione al Teatro Elios – Aldò di Scorzè

Gene Gnocchi apre la stagione al Teatro Elios – Aldò di Scorzè

Grande apertura mercoledì 26 Gennaio per la STAGIONE TEATRALE 2010/2011 al Teatro Elios – Aldò di Scorzè con GENE GNOCCHI in COSE CHE MI SONO CAPITATE A MIA INSAPUTA. Un inizio all’insegna della risata per il variegato programma della stagione promossa ed organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Scorzè in collaborazione con la Provincia di Venezia – Assessorato alla Cultura, la Regione del Veneto e il Circuito Teatrale Regionale Arteven: negli 8 spettacoli previsti non mancheranno infatti la prosa, la danza, la comicità, la musica e l’opera.
L’appuntamento da non perdere è quindi mercoledì 26 gennaio alle 21.00, ad aspettarvi a teatro GENE GNOCCHI in COSE CHE MI SONO CAPITATE A MIA INSAPUTA. Il protagonista, dopo una serie di offerte e controfferte, decide di comprare, seppure a malincuore, la tessera della loggia P3. Solo in questo modo può realizzare il suo sogno di esibirsi sul palco di qualche teatro prestigioso. Purtroppo si avvederà troppo tardi che non ne valeva la pena, e si troverà a dover raccontare la sua misera esistenza. Inizia così una febbrile rincorsa a ripercorrere i fatti, accorgendosi che sono accaduti tutti a sua insaputa e concertati dalla longa manus di un burattinaio più scaltro di lui (Dio? Il ministro per l’attuazione del federalismo? Il direttore del catasto? Un impiegato dell’ACI? Il carrozziere?)…ma tutto comunque avviene, dalla visita alla tenda di Gheddafi al mistero se sia più conveniente l’eolico o il fotovoltaico fino alla scoperta della vera identità del garante della privacy. E mentre questa discesa verso gli inferi non si arresta, agli spettatori non rimane che chiedersi ancora una volta: “Perché sono qui?”. Non era meglio una visita guidata al museo delle ceramiche di Faenza?”.

La stagione degli 8 spettacoli in abbonamento, acquistabile anche la sera del primo spettacolo il 26 gennaio, prosegue martedì 1 febbraio con ROBERTO CITRAN e il suo adattamento teatrale di SENTIERI SOTTO LA NEVE scritto da Mario Rigoni Stern.
Martedì 8 febbraio l’opera dannunziana L’INNOCENTE viene messa in scena da IVANA, MONTI ROSARIO COPPOLINO E ANNA VINCI con la regia di Giancarlo Marinelli.
Venerdì 18 febbraio è la volta della danza con una trilogia di capolavori messa in scena dal BALLETTO DELL’ESPERIA: La morte del cigno, Apres-midi d’un faune, I quattro temperamenti. Tre titoli per omaggiare tre coreografi e tre compositori entrati di diritto nella letteratura coreo-musicale moderna.
Il primo dei due appuntamenti musicali, dedicato all’opera è mercoledì 23 febbraio: MARIA GIOVANNA MICHELINI soprano, RICCARDO GATTO tenore, GIANLUCA TUMINO baritono, FEDERICO BRUNELLO pianoforte, per la serata CONCERTO LIRICO, eseguono le più celebri arie del repertorio lirico di autori quali Verdi, Rossini, Donizetti, Mozart, Puccini ed altri, facendo rivivere i più bei momenti di Traviata, Bohème, Carmen o Nozze di Figaro.
Mercoledì 2 marzo sul palcoscenico la cricca del SE NO I XE MATI, NO LI VOLEMO di Gino Rocca. Si tratta del nuovo spettacolo – prodotto da Teatro Stabile del Veneto, Teatri SpA Treviso, Teatro Carcano di Milano e diretto da Giuseppe Emiliani – che porta avanti il progetto di recupero della drammaturgia veneta. I principali interpreti sono VIRGINIO GAZZOLO, GIANCARLO PREVIATI, LINO SPADARO, MICHELE MODESTO CASARIN.
Lo spettacolo di giovedì 17 marzo, LA LUNA È UN CORPO DIAFANO, elaborato da MINIMITEATRI, offre una moderna rilettura del teatro musicale di Carlo Goldoni.
A chiudere la stagione il secondo appuntamento musicale oragnizzato da Asolo Musica: PORSCHE LIVE – GIOVANI E JAZZ, lunedì 21 marzo.
In scena le migliori jazz band emergenti dell’area del Nordest che hanno partecipato alla selezione “Porsche Live. Giovani e Jazz” ESAGROOVE Ensemble del Conservatorio ”Francesco Venezze” di Rovigo THELONIOUS SCHOOL QUINTET Ensemble della Scuola di Musica “Thelonious” di Vicenza.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi