Sting al Bataclan: “La mia intenzione era quella di lenire le ferite”

“Vorrei che osservassimo un minuto di silenzio. Non li dimenticheremo”. Così Sting, parlando in francese, sul palco del Bataclan a Parigi. “Questa sera abbiamo due compiti: ricordare e celebrare la vita. Non li dimenticheremo”, ha detto ancora Sting. A un anno di distanza dall’attacco terroristico islamista che colpì Parigi mietendo 137 vittime, riapre dunque il Bataclan, storica sala da concerti nell’XI arrondissement, teatro nella tragica notte del 13 novembre 2015 di una carneficina durante il concerto del gruppo rock statunitense Eagles of Death Metal in cui morirono 93 persone. In un primo tempo era stata annunciata la riapertura per il 16 novembre con un concerto di Pete Doherty i cui biglietti, da quanto si legge sul sito del locale, sono già esauriti. In occasione della riapertura la sicurezza è stata rafforzata.

Newsletter

Guarda anche...

sting

Sting il nuovo singolo “If It’s Love”

In occasione del 70° compleanno di STING il prossimo 2 Ottobre, disponibile per la programmazione …