Franco Battiato al Pistoia Blues con la Royal Philharmonic Orchestra

Si aggiunge un altro prestigioso appuntamento alla 38esima edizione del Pistoia Blues Festival 2017: il prossimo 28 giugno sul palco di Piazza Duomo si esibirà Franco Battiato per un esclusivo ed imperdibile concerto accompagnato dalla prestigiosa Royal Philharmonic Concert Orchestra.

Per l’eclettico cantautore si tratta di un gradito ritorno al Pistoia Blues Festival: occasione perfetta per riprendere i sui più celebri brani interpretati in chiave sinfonica con l’accompagnamento della Royal Philharmonic Concert Orchestra, l’orchestra londinese diretta da Carlo Guaitoli. Arricchirà lo spettacolo anche Angelo Privitera, celebre tastierista italiano.

Cantautoreatipico, sperimentatore, intellettuale ed instancabile studioso, Battiato ha composto ed interpretato pietre miliari della musica italiana da “L’era del cinghiale bianco” a “Bandiera Bianca”, da “Cuccurucucù” a “Centro di gravità permanente” per poi arrivare a “Voglio vederti danzare” o alla celebre “La cura”: in carriera ha pubblicato 28 album in studio oltre a numerosi live e raccolte con diverse case discografiche. Non sarà difficile dare vita ad un concerto unico accompagnato dalla Royal Philharmonic Concert Orchestra (con cui il cantautore ha in passato già collaborato per la registrazione di alcuni suoi lavori di studio):si tratta dell’orchestra britannica per eccellenza, che in passato ha già accompagnato diversi artisti di fama internazionale come José Carreras o Luciano Pavarotti, ma anche icone della cultura pop come Burt Bacharach, Tina Turner, Henry Mancini, Liza Minnelli, Sting e Stevie Wonder.

Newsletter

Guarda anche...

battiato

Franco Battiato Tribute al Teatro Greco di Tindari

“Sul ponte sventola bandiera bianca” Un viaggio nell’universo musicale e poetico di Franco Battiato con …