Consegnata ad Elisa Rigaudo la medaglia di bronzo della 20km di marcia dei Campionati Mondiali di Daegu nel 2011

Oggi a Torino, in occasione della cerimonia di premiazione del Comitato Regionale CONI Piemonte, alla presenza del Presidente del CONI Giovanni Malagò, del Presidente della FIDAL Alfio Giomi, del Presidente del CONI Piemonte Gianfranco Porqueddu e di numerose altre Autorità, tra cui il Comandante Regionale della Guardia di Finanza, Gen.D. Fabio Contini e del Comandante del Centro Sportivo, Gen.B. Raffaele Romano, è stata consegnata alla marciatrice delle Fiamme Gialle, Elisa Rigaudo, la medaglia di bronzo per i Campionati Mondiali sui 20km di marcia svoltisi a Daegu in Corea del Sud nel 2011.

La medaglia arriva sei anni dopo, in seguito alla squalifica per doping della vincitrice, l’atleta Russa Olga Kaniskina; in quella gara la Rigaudo infatti arrivò quarta.

Elisa Rigaudo è così l’unica atleta delle Fiamme Gialle nell’atletica leggera ad essere salita sul podio in una manifestazione dei Giochi Olimpici (Bronzo Pechino 2008), dei Mondiali e dei Campionati Europei (Bronzo Goteborg 2006).

Newsletter