Londra. Duplice attacco terroristico nella notte

Terrore nel centro di Londra nel nome di “Allah” e sangue sulle elezioni in Gran Bretagna, a soli 4 giorni dal voto di giovedì 8 giugno. Un duplice attacco è stato condotto nella notte nel cuore della capitale del Regno: dapprima sul London Bridge, ponte simbolo della città, dove un pulmino ha investito diversi pedoni e ne sono poi usciti tre aggressori che hanno accoltellato altri passanti; quindi nella zona di Borough Market, dove lo stesso commando ha continuato la sua azione di morte prima di cadere sotto i colpi della polizia.

Mark Rowley, numero uno dell’antiterrorismo di Scotland Yard, ha precisato prima dell’alba il numero delle vittime: “6 morti e almeno 20 feriti” (anche se fonti mediche ne indicano 48). Oltre ai tre terroristi. Il funzionario ha descritto l’accaduto come “un attacco prolungato iniziato a London Bridge e concluso a Borough Market”, aggiungendo che non risultano altri assalitori e smentendo che vi siano sospetti in fuga. Ma ha evidenziato che le indagini proseguono senza escludere eventuali fiancheggiatori esterni. E infine ha invitato la gente a restare “vigilante”. Il movente del terrorismo, evocato inizialmente come “potenziale” dalla premier Theresa May, e’ stato confermato quasi subito dagli investigatori.

Newsletter

Guarda anche...

abba

Abba tornano con il singolo ” I Still Have Faith In You”

È passato un po’ di tempo da quando abbiamo fatto musica insieme. Quasi 40 anni, …