Il Balletto di Milano torna in scena al Teatro degli Arcimboldi con “Lo Schiaccianoci”

Dopo i grandi successi internazionali  il Balletto di Milano torna in scena al Teatro degli Arcimboldi
con l’incanto del grande classico natalizio Lo Schiaccianoci  Musica dal vivo con l’Orchestra Filarmonica Italiana

È magico e incanta il pubblico da sempre. Balletto natalizio per eccellenza, Lo Schiaccianoci è uno dei balletti di repertorio più amati e arriverà al Teatro degli Arcimboldi il 23 e 24 dicembre nella versione esclusiva del Balletto di Milano: un grande classico in cui ritrovare tutto ciò che ci si aspetta. Non mancano l’albero di Natale che cresce sul palcoscenico, i topi e i soldatini, le tanto attese danzatrici in punta e luccicanti tutù e lo schiaccianoci che si trasforma in un elegantissimo principe. In un crescendo di stupefacente entusiasmo si è dunque condotti in quell’onirico mondo fatto di fiocchi di neve e fiori danzanti, gioia e festosità che culmina nell’esplosione di colori e virtuosismi del divertissement e del grand pas deux finali.
Elegante e bellissima la mise en scène in stile anni ’20 dai toni pastello di Marco Pesta, vivace e brillante la coreografia di Federico Veratti, splendida l’interpretazione dei danzatori del Balletto di Milano, orgoglio in Lombardia e compagnia che si conferma tra le più apprezzate del panorama nazionale. Acclamatissimi anche nelle numerosissime tournée nel mondo, i danzatori del Balletto di Milano si contraddistinguono per l’alto livello tecnico e la straordinaria versatilità artistica. “Un mese fa siamo rientrati da un’incredibile tournée in Russia che ha toccato ben quattordici Città e teatri importantissimi, accolti ogni sera dalle standing ovation di un pubblico entusiasta”, spiega il direttore artistico Carlo Pesta. “Non da meno è partita la stagione italiana, ma tornare “a casa” è sempre una grande emozione!”.
A Milano lo spettacolo sarà rappresentato con musica dal vivo eseguita dall’Orchestra Filarmonica Italiana diretta dal M° Gianmario Cavallaro: “Sì, nella nostra Città presentiamo il balletto con orchestra e anche in questo ci distinguiamo perchè, al di fuori degli Enti Lirici, è rarissimo…”.
Nel ruolo di Clara si alternano Giordana Roberto e Marta Orsi accanto al favoloso Principe di Federico Mella e all’eccentrico Drosselmeyer del sempre superlativo Alessandro Orlando. Il divertissement del secondo atto vede impegnati Arianna Capodicasa e Silvio Morelli nella danza araba, Irene Criscino e Germano Trovato nella spagnola, Angelica Gismondo e Alessandro Torrielli nella russa, Giulia Simontacchi e Federico Micello nella cinese, Giulia Cella, Marta Orsi e Mirko Casilli nella pastorale. Completano il cast Alessia Luzardi, Annarita Maestri, Francesca Nadalini, Eleonora Sana, Raffaella Valusio, Marco Biscaro, Paolo Calò e Michele Nuzzi.

Uno spettacolo per sognare e festeggiare la vigilia del S. Natale nel segno della bellezza.

Ambasciatore della danza italiana nel mondo, il BALLETTO DI MILANO diretto da Carlo Pesta è tra le Compagnie più prestigiose. Riconosciuto da MIBACT, titolare di Riconoscimento di Rilevanza Regione Lombardia e patrocinanto dal Comune di Milano, il BdM svolge la propria attività nei maggiori teatri italiani e all’estero dove è presente in teatri ed istituzioni di primo piano in Francia, Spagna, Regno Unito, Svizzera, Estonia, Lettonia, Finlandia, Russia, Norvegia e Marocco. La Compagnia vanta un organico formato da danzatori diplomati presso le migliori Accademie internazionali e un ampio ed esclusivo repertorio che spazia dai grandi titoli classici rivisitati a produzioni contemporanee. Tra i prossimi impegni della stagione, oltre ai tanti prestigiosi teatri italiani, il debutto all’Teatro dell’Opera del Cairo.
Lo Schiaccianoci – balletto in due atti su musiche di P.I. Tchaikovsky
coreografia Federico Veratti – scenografia Marco Pesta – costumi Atelier Bianchi Milano

Teatro degli Arcimboldi – Milano
23 dicembre ore 21 – 24 dicembre ore 18

Informazioni e prevendita biglietti:
BOTTEGHINO DEL TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI, viale dell’Innovazione 20 – Milano
TELEFONO: (39) 02 – 64.11.42.212

BALLETTO DI MILANO: biglietteria@ballettodimilano.com

Ticket on line: www.ticketone.it

I protagonisti

GIORDANA ROBERTO Clara – Nata nel 1995 si è diplomata nel 2014 all’AIDA di Milano. Ha frequentato numerosi stages con maestri di calibro internazionale e vinto importanti premi. Negli anni della formazione ha fatto parte del Gruppo Giovani Danzatori di Marisa Caprara con cui ha partecipato a numerose produzioni ricoprendo importanti ruoli. Nel 2014 ha lavorato con Duende Dance Company di Francesco Ventriglia per Bolero e da dicembre dello stesso anno fa parte del Balletto di Milano. Da subito ha ricoperto importanti ruoli solistici in tutte le produzioni e oggi è tra le danzatrici di spicco della Compagnia. Danza i primi ruoli di Schiaccianoci e Romeo e Giulietta e partecipa come guest a Galà ed eventi, tra cui, nel 2016, il Grande Spettacolo dell’Acqua a Monteverde (AV) con regia di Carmen Vella e il Galà internazionale di Batumi (Georgia).

FEDERICO MELLA Il Principe – Nato a Bergamo nel 1993 a soli 17 anni entra nel Balletto di Milano come stagista. Dal 2012 è nell’organico stabile dove, dopo aver ricoperto importanti ruoli solistici, nel 2013 è stato scelto per debuttare come primo ballerino in Romeo e Giulietta di Giorgio Madia. Successivamente è e protagonista di Schiaccianoci, Carmen, Romeo e Giulietta, Cenerentola, Il Lago dei Cigni e nel 2019 ha debuttato in Russia il ruolo di Vronskij in Anna Karenina. Ha fatto parte del cast del Gran Galà del Balletto Imperiale accanto a étoiles internazionali e in rappresentanza della Compagnia partecipa in qualità di primo ballerino guest ad eventi e spettacoli di prestigio. Nel 2017 ha firmato con Alessandro Torrielli la coreografia di Shéhérazade, balletto scelto per inaugurare il prestigioso Festival Internazionale “Fituc” di Casablanca (Marocco) di cui l’Italia era ospite d’onore.

ALESSANDRO ORLANDO Drosselmeyer – Classe 1986, si è diplomato nel 2009 presso l’Accademia Ucraina di Milano. Ha vinto numerosi premi tra cui il III° premio al concorso “Danza del XXI secolo” a Kiev e il II° premio al concorso “Città di Como” ed ha preso parte al Lago dei Cigni della Compagnia di Bratislava come solista. Dal 2010 lavora con il Balletto di Milano dove è impegnato in ruoli di primo piano in tutte le produzioni. Artista versatile e caratterista, ricopre spesso ruoli di grande interpretazione creati per lui tra cui Don José in Carmen, La Matrigna in Cenerentola, Drosselmaier in Schiaccianoci, Karenin in Anna Karenina, il Sultano in Shéhérazade e Rothbart nel Lago dei Cigni. Ha inoltre interpretato il ruolo del Principe in Cenerentola (Teatro Comunale di Bologna e Teatro Carlo Felice di Genova). Ѐ spesso invitato in qualità di guest e primo ballerino per importanti eventi e spettacoli collaborando con importanti strutture e manifestazioni nonché in qualità di giurato a concorsi di danza. Per la Compagnia svolge anche il ruolo di maître de ballet.

MARCO PESTA scenografie – Assistente di produzione del Balletto di Milano e già direttore generale del Teatro di Milano, si è laureato nel 2016 alla prestigiosissima Accademia di Architettura di Mendrisio (CH) con il celebre Arch. Mario Botta. Sempre per l’Accademia ha partecipato all’atelier dell’Arch. Riccardo Blumer per la realizzazione di un moderno progetto di luminarie in mostra permanente al’Ex Macello di Lugano (CH), ha redatto un importante elaborato sulla scenografia ed è stato tra i selezionati stagisti dall’importante studio d’architettura Luca Gazzaniga di Lugano dove ha collaborato a stimolanti progetti urbanistici. Interessato da sempre alla scenografia e allo studio dell’architettura applicata in ambiti teatrali, ha approfondito lo studio del ruolo del teatro nel corso della storia con la tesi “Storia dell’architettura e del teatro occidentale”. Dopo aver collaborato alla creazione degli allestimenti scenici di importanti produzioni tra cui anche Soirée Ravel e La Traviata, ha disegnato le scene dei balletti Schiaccianoci (2013), Passione Mozart (2014), Carmen e Anna Karenina (2015). Suo anche il progetto scenografico per il Teatro di Milano al Festival lirico di Saaremaa (Estonia, luglio 2015, Il Barbiere di Siviglia, Madama Butterfly e Rigoletto). Nel 2016 firma le scene di Romeo e Giulietta e nel 2017 l’opera Tosca per il Teatro di Milano e i balletti Shéhérazade e Il Lago dei Cigni. È stato consulente del Comune di Chiasso per il Teatro e Max Museo.

www.ballettodimilano.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi