leon bridges

Leon Bridges pubblica “Sweeter” feat. Terrace Martin il brano dedicato a George Floyd

LEON BRIDGES, cantautore e vincitore di un Grammy Award nella categoria Best Traditional R&B Performance, ha rilasciato oggi il brano “Sweeter” featuring Terrance Martin. La canzone, scritta dal punto di vista di un uomo nero che sta tirando il suo ultimo respiro, sentendo la sua anima che lascia il corpo, è stata originariamente scritta e incisa per un album di prossima uscita, tuttavia, alla luce degli eventi attuali, Leon e Terrance si sono sentiti in dovere di pubblicarla adesso (link: https://leonbridges.lnk.to/Sweeter).

“Crescendo in Texas – dichiara Leon – sono stato personalmente vittima di razzismo, così come i miei amici. Dall’adolescenza ci viene insegnato come comportarci quando incontriamo la polizia, per evitare le conseguenze dell’essere schedati per la razza. La morte di George Floyd è stata, per me, la goccia che ha fatto traboccare il vaso. È stata anche la prima volta che ho pianto per un uomo che non ho mai incontrato. Io sono George Floyd, i miei fratelli sono George Floyd, le mie sorelle sono George Floyd. Non posso stare e non starò più ancora in silenzio. Così come il sangue di Abele gridava a Dio, il sangue di George Floyd grida a me. Così, vi presento Sweeter”.

“È sempre un onore condividere il palco con il mio caro fratello Leon Bridges – aggiunge Terrance – Questa è musica per meditare; non è musica per le orecchie, ma per il cuore. Credo veramente che gli occhi ci abbiano ingannato per tanto tempo, ma il cuore dice sempre la verità. Il cuore dev’essere aggiustato. La gente di colore è stata ingannata per così tanti anni, l’unica cosa che può cambiare tutto questo è un cuore pieno d’amore”.

TESTO di “Sweeter”

Hoping for a life more sweeter,

Instead I’m just a story repeating.

Why do I fear with skin dark as night?

Can’t feel peace with those judging eyes.

I thought we moved on from the darker days.

Did the words of the King disappear in the air,

Like a butterfly?

Somebody should hand you a felony.

Because you stole from me,

My chance to be.

Hoping for a life more sweeter,

Instead I’m just a story repeating.

Why do I fear with skin dark as night?

Can’t feel peace with those judging eyes.

The tears of my Mother rain rain over me.

My sisters and my brothers sing sing over me.

And I wish I had another day, but it’s just another day.

Hoping for a life more sweeter,

Instead I’m just a story repeating.

Why do I fear with skin dark as night?

Can’t feel peace with those judging eyes.

Guarda anche...

Leon Bridges

Leon Bridges annuncia “Good Thing”,il nuovo album in uscita il 4 maggio

A quasi tre anni di distanza dall’acclamato album di debutto “Coming Home”, certificato oro negli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi