Michel Buble'
Michel Buble'

Buble', 'To be loved' e' il mio disco piu' figo

“Penso che sia il miglior album che abbia mai fatto…lo so che e’ quello che dicono tutti quando pubblicano un nuovo cd, ma sul serio…questa volta e’ vero! Giuro! Potete chiedere anche a mia mamma! Ma non dovete crederci solo perche’ ve lo dico io o ve lo dice mia mamma. Mettetelo su e potrete giudicare voi stessi che quello che dico e’ la verita’”. Michel Buble’ si mostra ironico ma anche molto sicuro di se’ (“sto per diventare papa’, sono cresciuto e sono un uomo che si conosce bene”) nel presentare alla stampa italiana, in un albergo romano, il suo sesto album da studio, ‘To be loved’, in uscita il 16 aprile su etichetta Warner Music che contiene quattro brani originali (uno scritto e cantato col connazionale Bryan Adams) e dieci cover di brani indimenticabili del repertorio americano, da ‘To love somebody’ dei Bee Gees a ‘Who’s lovin’ you’ dei Jackson Five, da ‘Have I told you lately’ di Elvis a ‘Young at heart’ di Frank Sinatra. A Sinatra e alla figlia Nancy, Buble’ rende un ulteriore omaggio con una reintepretazione di ‘Something Stupid’ insieme all’attrice premio Oscar Reese Whiterspoon.